Single Blog Title

This is a single blog caption

Serie D girone B: il Giudice Sportivo

E’ ancora una volta il Lecco la società più presente, per quanto riguarda il girone B, nel comunicato settimanale del Giudice Sportivo di Serie D Francesco Riccio. Per la società bluceleste è arrivata infatti un’altra maxi multa di 1200 euro, con le seguenti motivazioni: “Per avere, al termine della gara, un proprio tesserato, danneggiato la panchina della società ospitante colpendola con un pugno. Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati. Per avere propri sostenitori in campo avverso fatto esplodere nel proprio settore vari petardi e diversi fumogeni e lanciato sulla pista di atletica altri due petardi (bombe carta) di notevole potenza. Sanzione così determinata anche in considerazione della oggettiva idoneità del materiale pirotecnico utilizzato (in notevole quantità) a cagionare danni alla integrità fisica dei presenti”. Conseguenze pesanti anche sul campo: due giornate a Stefano Mauri “per avere rivolto all’arbitro frase ingiuriosa”, una ad Andrea Ghislanzoni “per avere, al termine della gara, nel mentre si accingeva a lasciare il terreno di gioco, colpito con un pugno la panchina della squadra ospitante danneggiandone la parte laterale sinistra” e una a Stefano Martinelli per aver ricevuto la quarta ammonizione del suo campionato.

La gara di domenica giocata in Emilia contro il Piacenza ha lasciato però pesanti strascichi anche alla formazione di casa, multata di 200 euro “per avere propri sostenitori acceso nel proprio settore un fumogeno”, privata del proprio dirigente Camillo Del Nevo fino al 12 febbraio con la seguente motivazione: “Per avere rivolto all’Arbitro, urlando, espressioni gravemente ingiuriose. Sanzione così determinata in considerazione della prevista sosta del campionato per il Torneo di Viareggio” e del proprio allenatore in seconda, Stefano Parmigiani, per due giornate “per avere, in segno di protesta ed alzandosi dalla panchina, rivolto a voce alta all’indirizzo dell’Arbitro espressioni gravemente ingiuriose”. Due giornate di squalifica anche per il calciatore Daniele Orlandini che “con il pallone non a distanza di gioco, interveniva con i piedi a martello su di un calciatore avversario colpendolo alla caviglia”.

E due giornate di squalifica sono arrivate anche per l’allenatore della Castellana, Vincenzo Cogliandro, con questa motivazione: “per avere tenuto comportamento non regolamentare allontanandosi dalla propria area tecnica e profferendo, a voce alta, ripetute espressioni blasfeme. Alla notifica del provvedimento disciplinare impiegava circa due minuti per allontanarsi dal recinto di gioco”.

 

Questi gli altri giocatori squalificati, tra cui anche il nostro Giulio Menegazzo che salterà la sfida esterna contro il Mapellobonate per aver ricevuto la quarta ammonizione del suo torneo:

BONIZZI LORENZO (CASTELLANA), squalifica per 1 gara effettiva per intervento falloso su un avversario lanciato a rete senza ostacolo

INVERNIZZI SIMONE (MAPELLOBONATE), squalifica per 1 gara effettiva per intervento falloso su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

MORA ANDREA (PONTISOLA), squalifica per 1 gara effettiva per intervento falloso su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

RUGGERI ANDREA (PONTISOLA), squalifica per 1 gara effettiva per intervento falloso su un avversario lanciato a rete senza ostacolo.

VIGANI LUCA (ALZANO CENE), squalifica per 1 gara effettiva per doppia ammonizione.

ZERBATO LORENZO (LEGNAGO SALUS), squalifica per 1 gara effettiva per doppia ammonizione.

LALLO ANGELO (SAMBONIFACESE), squalifica per 1 gara effettiva per doppia ammonizione.

BARESI ALESSIO (DARFO BOARIO), squalifica per 1 gara effettiva per settima ammonizione.

GHIDINI STEFANO (AURORA SERIATE), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

SPEZIALE DANIELE (AURORA SERIATE), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

BASCHIROTTO FEDERICO (LEGNAGO SALUS), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

ADIANSI MARCELLO (MAPELLOBONATE), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

MENEGAZZO GIULIO (OLGINATESE), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

MARRAZZO CARMINE (PIACENZA), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

MATTEASSI LUCA (PRO PIACENZA), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

CORTINOVIS ALESSANDRO (SEREGNO), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.

CORDURI ANDREA (BORGOMANERO), squalifica per 1 gara effettiva per quarta ammonizione.