Single Blog Title

This is a single blog caption

Regionali 97: battuto il Carugate, la marcia prosegue

ALLIEVI 97 – Carugate 4 – 1

4’ Di Luccio, 54’ Losa, 58’ e 67’ Riva

Anticipo del venerdì sera per i bianconeri, perché ben tre giocatori partono l’indomani con la rappresentativa lombarda: Corti, Calò e Molteni.

Bianconeri in scioltezza che passano già al quarto minuto: grande giocata sul fondo di Beccalli che trova un grande assist a rimorchio per Di Luccio che non si fa pregare e insacca il gol dell’1-0. Al 20’ gran colpo di tacco di Bella per liberare Beccalli che calcia sul fondo da ottima posizione, con deviazione di un avversario. Sul corner seguente la palla giunge sul secondo palo a Riva, cross perfetta per Losa che mette alto di testa. Al 23’ Riva controlla in area ma viene chiuso sul più bello (forse da un tocco di mano di un difensore), la palla giunge fuori area a Molteni che impegna severamente il portiere avversario con un gran tiro di destro. Alla mezz’ora ancora una palla buona per Riva che controlla in area ma si allunga troppo il pallone sull’uscita del portiere. Poco dopo altra palla recapitata nei sedici metri per Di Luccio, gran tiro, ottima respinta del portiere, secondo tentativo ma palla che termina alta. Al 35’ punizione velenosa dello specialista Beccalli che accarezza la parte superiore della traversa. L’ultima occasione del primo tempo al 41’: Beccalli ruba palla, salta un avversario e mette all’indietro per Riva che, sbilanciato, non trova la porta del Carugate.

L’avvio di ripresa è troppo soft e dopo meno di un minuto un tiro dalla lunga distanza trova impreparato Rossi e inchioda la partita sull’1-1. L’Olginatese subisce il contraccolpo e il Carugate spinge pericolosamente, ma una buona retroguardia limita l’accesso in area. Il blackout dura solo una decina di minuti, poi un determinato e rabbioso Losa, al 54’, riporta in vantaggio i padroni di casa. La condanna definitiva per il Carugate arriva dai piedi di Riva che, dopo un lungo digiuno, al 58’ beffa l’estremo difensore con un preciso pallonetto e al 67’ replica con un velenoso diagonale dopo una bellissima azione.

Olginatese cinica e determinata per proseguire il finale di stagione con la determinazione di chi sa di avere tutte le carte in regola per giocarsela con chiunque.

Fabio Ortelli

Guarda la classifica