Single Blog Title

This is a single blog caption

Al Garilli è 0-0. Buon punto a Piacenza

E’ un buon punto quello conquistato oggi a Piacenza dall’Olginatese. Partita equilibrata con qualche occasione (poche a dire il vero) per entrambe le parti, ma con i bianconeri capaci di vincere il confronto nel conteggio del possesso palla. Senza timori reverenziali nei confronti di una squadra costruita per vincere il campionato, uno stadio, il Garilli, che ha visto la Serie A e un pubblico straordinariamente corretto e caldo.

Mister Alessio Delpiano sceglie di far partire dal primo minuto il gioiellino del settore giovanile classe 1997 Stefano Molteni nella posizione solitamente occupata da Davide Di Fiore che invece per questa volta si accomoda in panchina. Nessun timore per lui né per il resto della squadra tanto che le prime occasioni sono di marca bianconera. Al 2′ Colombo sfiora la rete con un colpo di testa su calcio di punizione dalla trequarti. Al 6′ tocca a Cristofoli farsi pericoloso, ma il suo tiro è alto. All’11 si fa vedere il Piacenza con una punizione da posizione defilata che si spegne sull’esterno della rete. Ancora Piacenza pericoloso con Marrazzo al 24′, ma la sua girata in mezzo al traffico finisce fuori. Ancora Olginatese pericolosa al 30′ su azione in mischia dopo un calcio di punizione, ma l’ultima deviazione manda il pallone di poco a lato. Marrazzo ci riprova al 33′, ma il suo colpo di testa è debole e Ripamonti blocca. L’ultima occasione della prima frazione di gara è per Volpe che prova il tiro a giro d’esterno, ma la sua conclusione finisce fuori.

La ripresa si apre con un’occasione per Calandra che dall’interno dell’area di rigore, ma defilato, prova a centrare l’incrocio dei pali, Ferrari devia in angolo. Al 20′ ci prova anche Molteni, tiro forte, centrale e per poco il portiere di casa non se lo lascia sfuggire sotto le gambe. Un errore di controllo di Calandra al 24′ mette nelle condizioni Minasola di calciare dal limite, ma la conclusione colpisce l’esterno della rete. Occasionissima al 38′ per Marrazzo che è bravo a liberarsi della marcatura in piena area di rigore, ma il suo diagonale finisce sul fondo. Quasi allo scadere del tempo regolamentare, Arena prova a sorprendere la retroguardia bianconera con un tiro da fuori area, ma la mira è sbagliata. Al 46′ i bianconeri conquistano un angolo che per poco Cristofoli di testa non trasforma in gol facendo la barba alla base del palo. L’ultima occasione, a tempo scaduto, è del Piacenza su corner, ma il colpo di testa di Arena viene deviato sopra la traversa da Ripamonti. E l’arbitro fischia la fine della gara.

Lo 0-0 può andare bene all’Olginatese che torna da Piacenza con un buon punto.

PIACENZA: 0

OLGINATESE: 0

PIACENZA: Ferrari, De Matteo, Martinez, Bovi (dal 37′ st Arena), Tognassi, Meregalli, Orlandini, Cortesi, Marrazzo, Volpe, Minasola (dal 32′ st Martino). All. Venturato.

OLGINATESE: Ripamonti, Calandra, Larese, Dionisi (dal 15′ st Di Fiore), Colombo, Viganò, Mastrototaro, Bono, Cristofoli, Lombardi, Molteni (29′ st Maugeri). All. Delpiano.

ARBITRO: Kamal Jouness di Torino.

AMMONITI: De Matteo, Volpe (P), Calandra, Dionisi (O).

Si ringrazia Andrea Molteni per le foto.