Single Blog Title

This is a single blog caption

Incredibile sconfitta della prima squadra contro la Pro Sesto

Come descrivere la partita tra Olginatese e Pro Sesto? Lo lasciamo fare a un tifoso ospite che ha sentenziato così sulla vittoria della propria squadra: “Siamo dei miracolati”.

Altri commenti sarebbero superflui. Perché i bianconeri hanno fatto la gara, soprattutto nel secondo tempo, creato occasioni, sprecato un rigore parato dal sempre eccellente Andrea Pansera, preso un palo e subito il gol del ko al 94′ con un tiro da 35 metri dell’ex Gianluca Greco. Eppure hanno perso. Questo è il calcio.

Il primo tempo è abbastanza equilibrato e infatti bisogna aspettare fino al 19′ per vedere la prima conclusione in porta: Cristofoli ci prova su punizione, ma Pansera non si lascia sorprendere. Al 23′ doppia occasione per la Pro Sesto in entrambe le occasioni su calcio d’angolo. Prima Cristofoli nel tentativo di respingere la sfera di testa, per poco non fa autogol. Sul successivo corner deve intervenire Ripamonti a impedire che la palla si infili direttamente in porta dopo la battuta. Sempre su angolo arriva un’occasione per i padroni di casa al 29′ con Mastrototaro che cerca di segnare in rovesciata, ma la palla finisce alta. In chiusura di tempo bellissimo cross di Lombardi per Cristofoli che trova il tempo per lo stacco, colpisce di testa, ma la conclusione non centra lo specchio della porta.

Nella ripresa la Pro Sesto abbassa terribilmente il baricentro affidandosi ai lanci per le proprie punte. Su uno di questi arriva alla conclusione Giangaspero al 5′, ma Ripamonti non si fa sorprendere. Pochi minuti prima Cristofoli aveva però già impensierito la difesa ospite con una punizione che aveva sfiorato l’incrocio dei pali. Poi inizia il monologo bianconero. Al 21′ Calandra è anticipato a un metro dalla porta quando sta per concludere in porta. Dall’angolo che ne scaturisce, Viganò ha la palla per segnare, ma la conclusione è debole e il portiere ospite blocca. Al 26′ lo scatenato Calandra si procura il rigore con espulsione di Balzaretti. Cristofoli va sul dischetto, ma la conclusione non inganna Pansera che blocca in due tempi. Alla mezz’ora palo di Cvektovic su colpo di testa. Quattro minuti dopo ancora Cristofoli di testa impegna Panesra che respinge al centro dell’area dove arriva Calandra che scoordinato calcia alto. Al 41′ ci prova anche Mastrototaro da fuori area su sponda di Cristofoli, ma il suo rasoterra è troppo centrale. E al terzo minuto di recupero, arriva la beffa. Punizione per l’Olginatese al limite della propria area, Viganò calcia addosso a Donghi che non rispetta la distanza, l’arbitro non se ne accorge, la palla arriva a Greco che fa qualche passo e calcia da posizione impossibile infilando l’angolino alla destra di Ripamonti. 0-1.

Finisce così con la Pro Sesto che esulta e l’Olginatese a chiedersi come abbia fatto a perdere una partita così.

OLGINATESE: 0

PRO SESTO: 1

MARCATORE: 44′ st Greco (P).

PRO SESTO: Pansera, Erba, Magni, Laribi (dal 24′ Iacopino), Baresi, Balzaretti, Fronda, Greco, Giangaspero (dal 33′ st Pelucchi), Spampatti (dal 39′ st Donghi), Corti. All. Di Gioia.

OLGINATESE: Ripamonti, Calandra, Menegazzo, Mastrototaro, Viganò, Cattaneo, Di Fiore (dal 22′ st Cvektovic), Bono, Cristofoli, Lombardi, Beccalli (dal 7′ st Fidanza). All Delpiano.

ARBITRO: Annaioro di Collegno.

AMMONITI: Laribi, Fronda (P).

ESPULSO: 26′ st Balzaretti (P).

Si ringrazia per le foto il sito di notizie lecchesi lecconews.lc