SCANZOROSCIATE  – L’Olginatese ha fatto il suo dovere (2-0 a Scanzorosciate con reti di Carlone e Maresi). Il Monza no. Quindi si salva il Dro vittorioso al Brianteo e il 21 maggio sarà Olginatese-Lecco per decidere chi rimarrà in Serie D. Partita secca, con i bianconeri che potranno contare su due risultati su tre: pari e vittoria.

Nel primo tempo lo Scanzorosciate dimostra di trovarsi meglio sul proprio piccolo campo e cerca insistentemente di bucare la difesa bianconera che però non corre pericolo se non su una conclusione al volo ravvicinata di Pellegris a metà frazione, respinta da Celeste. Poi nel finale di tempo la gara si infiamma. Prima Rondelli si fa cacciare per un doppio giallo (primo proteste e secondo fallo su Tremolada). Poi Maresi da ottima posizione devia di testa alto un cross di Cestagalli.

La ripresa si apre nel migliore dei modi. Angolo, testa di Carlone e palla nel sacco: 0-1. L’Olginatese tiene il campo e chiude i conti prima del quarto d’ora. Maresi si libera e da fuori area trova il diagonale perfetto, palo, gol: 0-2. I bianconeri amministrano, i bergamaschi faticano e non si rendono mai pericolosi. Anzi, l’occasione più ghiotta capita a Tremolada che non trova la deviazione vincente.

Finisce 0-2 per l’Olginatese che ora deve pensare ai play out.

 

SCANZOROSCIATE: 0

OLGINATESE: 2

MARCATORI: 2′ st Carlone, 12′ st Maresi.

SCANZOROSCIATE: Stuani, Corno (dal 23′ st Carminati), Venturi, Botticini (dal 13′ st Austoni), Rondelli, Rosa, Mapelli, Facchinetti, Pellegris, Ubbiali, Melandri (dal 31′ pt Capelli). All. Valenti.

OLGINATESE: Celeste, Corti, Cestagalli, Menegazzo, Narducci, Carlone, Laribi, Nasatti (dal 13′ st Bonizzi), Tremolada (dal 37′ st Recino), Brognoli, Maresi (dal 28′ st Rigamonti). All. Beretta.

ARBITRO: Donda di Cormons.

AMMONITI: Botticini, Rondelli, Mapelli, Capelli (S), Corti, Nasatti, Tremolada, Rigamonti (O).

ESPULSO: 45′ pt Rondelli per doppia ammonizione.