OLGINATE – Applausi alla capolista che vince grazie a un secondo tempo in cui ha saputo capitalizzare al meglio le occasioni concesse dalle indecisioni della difesa bianconera.

Il primo tempo è abbastanza equilibrato con l’occasione più clamorosa che capita a Comi dopo due minuti che non riesce a centrare lo specchio della porta da eccellente posizione. Col passare dei minuti il Mantova da vedere la maggiore qualità di manovra e sfiora il vantaggio con un tiro di Altinier che colpisce l’esterno del palo.

Nella ripresa la neve rende brutta e scivolosa la gara e le squadre si affidano sempre di più ai lanci lunghi. Su uno di questi ancora Altinier riesce a prendere il tempo alla difesa bianconera e in girata dal limite batte Iali: 0-1. Il raddoppio arriva dopo una gran tiro da fuori area di Minincleri che vede Iali fuori dai pali, il numero uno bianconero smanaccia per evitare il peggio e Ferrari deposita la respinta in rete: 0-2. Il tris è ancora di Ferrari di testa su un altro cross dalla trequarti: 0-3. Nel finale N’Guessan sfiora il gol della bandiera che arriva a tempo scaduto su rigore segnato da Comi dopo atterramento di Tremolada: 1-3.

Finisce 1-3 per il Mantova, mentre per l’Olginatese il campionato parte domenica prossima con lo scontro decisivo con il Legnago.

 

OLGINATESE: 1

MANTOVA: 3

MARCATORI: 17′ st Altiner (M), 24′ st, 37′ st Ferrari (M), 49′ Comi rig. (O).

OLGINATESE: Iali, Guanziroli, Zoia, Tarasco, Fabiani, Bignotti (dal 21′ st N’Guessan), Comi, Compagnone, Tremolada, Lacchini, Ricozzi. All. Boldini.

MANTOVA: Brazinskas, Bertozzini, Manzo, Minincleri, Ferri Marini (dal 4′ st Ferrari), Altinier (dal 31′ st Cecchi), Giacinti, Silvestro, Sbordone (dall’11’ st Cherubin), Tosi, Cuffa. All. Morgia.

ARBITRO: Turrini di Firenze.

AMMONITI: Ricozzi, Tremolada (O), Altinier, Giacinti, Manzo (M).

ESPULSO: 26′ st Guanziroli (O).