MANTOVA – Nonostante un primo tempo gagliardo, per la quarta volta consecutiva l’Olginatese esce sconfitta dal campo in questo inizio campionato. A vincere è stato il Mantova che nella ripresa ha fatto valere la maggior esperienza, soprattutto sui primi due gol.

Nella prima frazione il Mantova mantiene il controllo della gara, ma crea solo due situazioni realmente pericolose. Una di testa con Ansah che spara alto da ottima posizione, l’altra con una deviazione di Bertozzini su calcio d’angolo dove Radaelli è bravo a respingere di pugno.

La ripresa inizia in maniera equilibrata, ma al quarto d’ora la gara si sblocca. La retroguardia bianconera di fa sorprendere su un pallone lungo sull’esterno, Ferri Marini stoppa, salta l’uomo e calcia forte in maniera angolata: 1-0. L’Olginatese cerca di prendere campo reclama un rigore e sul ribaltamento di fronte Minincleri conclude in rete il contropiede: 2-0. Alla mezz’ora il tris con Scotto che tutto solo davanti a Radaelli non sbaglia: 3-0. Per i bianconeri la beffa con una punizione di Capellupo respinta di testa sulla linea da un avversario.

Finisce 3-0 per il Mantova.

 

MANTOVA: 3

OLGINATESE: 0

MARCATORI: 17’ st Ferri Marini, 23’ Minincleri, 30’ st Scotto.

MANTOVA: Borghetto, Bertozzini, Manzo, Minincleri, Scotto, Ferri Marini (dal 27’ st Cuffa), Ansah (dal 1’ st Ferrari), Giacinti (dal 1’ st Omohonoria), Silvestro, Cecchi (dal 36’ Giglielmelli), De Santis (dal 37’ st Maistrello). Al. Morgia.

OLGINATESE: Radaelli, Tarasco (dal 20’ st Cortesi), Zoia ( dal 37’ st Salvati), Greco, Allodi (dal 20’ st Fabiani), Guanziroli, Nasatti (dal 22’ st Comotti), Capellupo, Cristofoli, Lacchini, Tremolada (dal 27’ st N’Guessan). All. Delpiano.

ARBITRO: D’Eusanio di Faenza.

AMMONITI: Manzo (M), Cristofoli, Lacchini, Greco (O).