Single Blog Title

This is a single blog caption

Rebecchi fa il cucchiaio, ma il pari di Lecco ci va stretto

LECCO – Un punto al Rigamonti-Ceppi non è mai da buttare via, ma l’1-1 con cui oggi l’Olginatese ha impattato contro il Lecco, lascia l’amaro in bocca a tutti i ragazzi di mister Fabio “Gatto” Corti. Perché nel secondo tempo, con la superiorità numerica, annullato lo svantaggio iniziale con il “cucchiaio” su rigore di Rebecchi, i bianconeri hanno avuto sui piedi e sulla testa l’opportunità di chiudere e vincere la gara. Tanto che il pari è un risultato che va stretto. Peccato.

Nel primo tempo il Lecco fa decisamente meglio, trascinato da un eccellente França, ed è nettamente più efficace sugli esterni. Di Gioia e Corteggiano creano occasioni su occasioni, ma non centrano mai la porta. L’unico vero tiro nello specchio è di Rebecchi, dall’altra parte, con una conclusione al volo che Lazzarini devia in angolo con un autentico prodigio. Ma i blucelesti fanno meglio e al 22′ sono in vantaggio. Cross in area di rigore, colpo di testa di França ad anticipare Mara e palla in rete: 1-0. L’Olginatese prova scuotersi alla mezz’ora con una deviazione di Mazzini su angolo che scheggia la parte alta della traversa, ma in chiusura di tempo è ancora Di Gioia a farsi pericoloso per i padroni di casa, senza centrare lo specchio della porta.

Negli spogliatoi succede qualcosa perché l’Olginatese del secondo tempo è un’altra squadra. Fuori Rada e Conti, dentro Maresi e Aquaro. La gara gira. L’arretramento di Rossi cambia i tempi di gioco dei bianconeri che dominano la manovra e dopo un’occasione di Arioli, trovano il pari su rigore concesso per atterramento di Turati ai danni di Mazzini lesto nel tentativo di deviare in rete un colpo di testa di Maresi parato dal portiere. Rosso per il difensore blucelste. Rebecchi va sul dischetto e come se niente fosse, scucchiaia il pari: 1-1. Rebecchi sulla sinistra fa quello che vuole, crea, guadagna falli, costringe al giallo gli avversari. Su una di queste giocate Aquaro colpisce di testa a botta sicura, ma la sua inzuccata esce di pochissimo. Poi il Lecco rimane pure in 9 per l’espulsione di Meyergue per fallo, neanche a dirlo, su Rebecchi. Gli ospiti aumentano il pressing e allo scadere hanno la grande occasione con Rossi che viene disturbato e calcia a lato da buona posizione.

Finisce 1-1. Un altro punticino per permettere alla squadra di rimanere agganciata al treno delle migliori e mantenere la distanza con le inseguitrici.

 

LECCO: 1

OLGINATESE: 1

MARCATORI: 22′ pt França (L), 19′ st Rebecchi (O).

LECCO: Lazzarini, Meyergue, Bugno (dal 21′ st Redaelli), Corteggiano, Turati, Pergreffi, Romano, Di Gioia, França (dal 33′ st Bodini), Baldo (dal 15′ st Vignali), Cardinio. All. De Paola.

OLGINATESE: Celeste, Corti, Malvestiti, Mara, Narducci, Arioli, Rada (dal 1′ st Maresi), Conti (dal 1′ st Aquaro), Mazzini, Rebecchi, Rossi. All. Corti.

ARBITRO: Degli Esposti di Bologna.

AMMONITI: Meyergue, Di Gioia, Cardinio (L), Narducci, Mara, Corti (O).

ESPULSI: 18′ st Turati (L), 36′ st Meyergue (L), 45′ Ripamonti (L) dalla panchina.

 

www.usdolginatese.it – Secondo la legge 248/00, modifica della legge 633/41,la riproduzione parziale o totale dei contenuti di questa pagina è vincolata alla citazione della fonte in maniera diretta o indiretta.