Single Blog Title

This is a single blog caption

A Busto vince l’Aurora con l’ex Serie A Santana

OLGINATE – Terzo ko consecutivo per la prima squadra. Contro l’Aurora Pro Patria non è bastata una squadra compatta, poco propositiva, ma con le idee abbastanza chiare. La differenza l’ha fatta una punizione di Mario Santana che fino all’anno scorso giocava in Serie A. Perché di azioni se ne sono viste pochissime, dall’una e dall’altra parte.

Nel primo tempo c’è un solo tiro in posta, proprio di Santana, da 30 metri, che non desta preoccupazione e Celeste blocca senza problemi. Poi soltanto qualche palla sporca a tagliare l’area bianconera visto il predominio territoriale dei padroni di casa. Ma poca cosa.

Nella ripresa arriva subito il gol con una punizione di seconda calciata forte e tesa alla sinistra di Celeste che la vede arrivare tardi e può solo appoggiare in rete: 1-0. Celeste si rifà a metà del tempo con un doppio intervento provvidenziale, mentre la prima conclusione di Recino si vede a 20′ dalla fine. All’ultimo secondo Rebecchi prova la magia, ma la sua conclusione al volo finisce alta (non di molto).

Finisce 1-0 per l’Aurora che merita i tre punti, ma almeno questa volta l’Olginatese ha avuto la testa e la voglia di soffrire e rimanere in campo a testa alta.

 

AURORA PRO PATRIA: 1

OLGINATESE: 0

MARCATORI: Santana 13’st.

PRO PATRIA (3-5-2): Monzani; Ferraro, Zaro, Colombo; Angioletti, Santana, Disabato, Pedone (Santic 18’st), Barzaghi; Casiraghi (Bortoluz 5’st), Arrigoni (Piras 11’st). All. Bonazzi.

OLGINATESE (4-3-3): Celeste; Sperandio, Narducci, Mara, Menegazzo (Rigamonti 37’st); Nasatti (Rebecchi 23’st), Rossi, Laribi; Maresi, Recino, Cestagalli. All. Cotroneo.

ARBITRO: Bertini di Lucca.

AMMONITI: Pedone (P), Maresi, Nasatti, Recino, Mara e Rossi (O).