Single Blog Title

This is a single blog caption

Bianconeri fuori dalla Coppa Italia

E’ finita a Lecco l’avventura dell’Olginatese in Coppa Italia. Fabio Cardinio, ex di turno, ha firmato il successo dei padroni di casa per 1-0.

Mister Alessio Delpiano mette in campo una formazione sperimentale puntando la voglia di riscatto di chi ha trovato meno spazio in campionato e cambiando pure modulo affidandosi al 4-3-3.

La prima occasione capita a Valente che non sfrutta al meglio una bella discesa e il cross di Mair al terzo minuto. I padroni di casa si fanno vedere all’11’ con una punizione di Di Ceglie ampiamente fuori misura. Più pericoloso il contropiede orchestrato da Cardinio al 20′, ma la sua conclusione trova pronto Ripamonti che blocca il tiro. Al 21′ il gol partita. Dormita della difesa su una rimessa laterale, la palla finisce al limite dell’area di rigore dove ancora Cardinio si fa trovare pronto e con un preciso diagonale trafigge Ripamonti. La risposta bianconera è ancora una volta nei piedi di Valente che al 40′ ruba palla a centrocampo, si presenta al limite dell’area, ma la sua conclusione è ancora una volta alta.

Il secondo tempo si apre con un pizzico di sfortuna per l’Olginatese che colpisce una traversa su colpo di testa di Maugeri abile a impattare su calcio di punizione. Al 15′ l’Olginatese perde il suo capitano per doppio giallo. Bono lascia la squadra in dieci, ma i giocatori di Delpiano non si lasciano schiacciare e alzano il ritmo senza però trovare il pari. Anzi, i padroni di casa si fanno pericolosi due volte a dieci minuti dalla fine con Mauri e Castagna. Il primo non centra lo specchio della porta, il secondo trova ancora un ottimo Ripamonti.

Finisce 1-0 e l’Olginatese saluta la Coppa Italia.

 

LECCO: 1

OLGINATESE: 0

Marcatore: 21′ pt Cardinio (L).

LECCO: De Toni, Gritti, Bugno, Bergamini, Radaelli, Galli, Romeo (24′ st Mauri), Di Ceglie, Rota (39′ st Martinelli), Romano, Cardinio (33′ pt Castagna). All. Butti.

OLGINATESE: Ripamonti, Larese (8′ st Pieragostini), Menegazzo, Di Fiore, Cattaneo, Dionisi (33′ st Viganò), Mair, Bono, Maugeri (8′ st Calandra), Lombardi, Valente. All. Delpiano.

ARBITRO: Fichera di Catania.

AMMONITI: Bugno, Gritti, Romano (L), Valente, Viganò, Bono, Cattaneo (O).

ESPULSO: 15′ st Bono (O) per doppia ammonizione.