Pontelambrese-OLGINATESE 2-2

pontelambrese-olginatese

La prima squadra scappa e si fa raggiungere al 91′ dalla Pontelambrese

PONTE LAMBRO – Trasferta amara quella di oggi pomeriggio a Pontelambro dove l’Olginatese si è fatta rimontare all’ultimo minuto del tempo regolamentare nonostante un doppio e meritato vantaggio.

I bianconeri partono bene e si fanno ripetutamente pericolosi. Mosca perca l’incrocio dei pali su punizione, ma la palla rimbalza in campo senza varcare la linea. Gli avversari non stanno a guardare e si fanno epricolosi due volte con Fumagalli che prima centra l’esterno del palo e poi della rete. Nel momento migliore dei padroni di casa arriva il vantaggio. Cross, colpo di testa di capitan Lacchini e palla in rete: 0-1.

La ripresa si apre come meglio non potrebbe. Altro traversone, gran scelta di tempo di Del Re, spizzata per Mosca che da pochi passi non può sbagliare: 0-2. La Pontelambrese inizia la sua rincorsa portando tanti problemi alla retroguardia bianconera con il solito Fumagalli. Losa deve salvare un gol già fatto con un intervento sulla lina di porta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma poi il gol comasco arriva comunque. Punizione dell’ex bianconero Gerosa, palla calciata sul palo della barriera rasoterra e Cessay non ci arriva: 1-2. Su contropiede i bianconeri avrebbero comunque due enormi occasioni per chiudere i conti con Grigoriadis, ma il centravanti greco calcia prima fuori di pochissimo e poi addosso al portiere. La Pontelambrese si getta in avanti e all’ultimo minuto regolamentare trova il pari. Palla che si impenna poco fuori dal limite dell’area, Niang sfrutta il fisico e calcia forte trovando l’angolino alla destra del portiere: 2-2.

Finisce 2-2 con più di un rammarico per una gara che poteva essere gestita diversamente. Peccati di giventù.