Single Blog Title

This is a single blog caption

Le cronache del weekend…

Folgore Caratese vs ALLIEVI 97 2-2

3’ Maglia, 32’ Di Luccio

Trasferta sempre ostica quella sul campo di Carate, anche questa volta ci si deve accontentare di un pareggio, nonostante il vantaggio del primo tempo. Olginatese spavalda offensivamente dal fischio d’inizio, infatti per vedere la prima rete bastano 3’ minuti: Maglia si libera molto bene dei due difensori centrali trovandosi faccia a faccia con l’estremo difensore, che batte con un gran tiro che colpisce sotto la traversa ed entra in rete. I padroni di casa comunque reagiscono immediatamente e si rendono pericolosi calciando di poco a lato. La partita continua con buoni ritmi e qualche disattenzione da entrambe le squadra che concedono qualcosa ma nessuna delle due riesce a finalizzare. È l’Olginatese a trovare il raddoppio con Di Luccio che con un gran sinistro da fuori area toglie la ragnatela all’incrocio dei pali. La Folgore attacca ma non riesce mai ad essere troppo pericolosa. Una buona retroguardia spegne le azioni che rischiano di diventare pericolose, soprattutto di altissimo livello la prestazione di Losa, monumentale e propositivo. Prima dello scadere ecco l’occasione per il terzo goal con Di Luccio che, dopo una grande azione, pecca di eccesso di altruismo per Bella che viene chiuso bene dalla difesa avversaria. Nella ripresa rimane lo stesso poco equilibrio che porta entrambe le squadre ad avere parecchie occasioni per rendersi pericolose; troppi errori di sufficienza e poca concentrazione al 54’ permettono alla Folgore di accorciare le distanze sfruttando un calcio di punizione. La squadra di casa prende coraggio e mette sotto pressione i giovani Bianconeri, il pareggio arriva su calcio di rigore al 68’. La partita è apertissima con capovolgimenti di fronte, Riva prima impensierisce con un tiro dalla distanza il portiere che deve bloccare in due tempi, Maggioni poi per un soffio non arriva su un buon pallone, infine sempre Riva riesce a resistere ad un fallo al limite dell’area ma sbilanciato calcia di poco alto sopra la traversa. L’ultimo brivido lo crea la squadra di casa che sugli sviluppi di un calcio d’angolo colpisce di testa di poco a lato, poi triplice fischio e tutti sotto la doccia.

Finale che non appaga nessuna delle due formazioni ma forse il più giusto per quello che si è visto in campo, due squadre che si sono sfidate a viso aperto, tenendo il risultato in sospeso fino all’ultimo secondo.

Fabio Ortelli

 

ALLIEVI 98 vs Ardisci e Spera 5-5

Domenica 20 ottobre alle ore 11 si è svolta la partita fra OLGINATESE 98 e ARDISCI E SPERA. Dopo gli 80 minuti di gioco la partita si è conclusa 5-5. La gara è iniziata subito con l’Ardisci nella metà campo dei padroni di casa che segna dopo pochi minuti l’uno a zero. I bianconeri si sono buttati subito avanti per cercare il pareggio e con l’esterno destro TAMA hanno trovato il gol del pari. Subito dopo l’1 a 1 l’Olginatese si porta in vantaggio su calcio di rigore trasformato da BOLIS dopo averlo procurato Dopo essere  passata in vantaggio l’Olginatese abbassa il ritmo e gli ospiti ne approfittano siglando il momentaneo 2-2 con un colpo di testa su cross laterale. Si va al riposo dopo circa 42 minuti di gioco con il risultato di 2-2. All’inizio della ripresa l’Olginatese sostituisce GALLI per CORTI e RIZZUTI per STEFANONI. Al diciassettesimo minuto della ripresa l’Olginatese si riporta in vantaggio con il gol di BALOSSI, un colpo di testa imprendibile sotto la traversa. Il minuto seguente esce TAMA per far spazio a DELL’ORTO. Al minuto 19 l’Ardisci pareggia su calcio di rigore inesistente. Al minuto 23 la rimonta della squadra ospite si concretizza grazie a una dormita della difesa avversaria. Passano solo 3 minuti e BONINSEGNI procura un calcio di rigore, BOLIS va sul dischetto e pareggia la partita 4 pari. A dieci minuti dalla fine su calcio d’angolo battuto da COLOMBO l’Olginatese passa sul 5-4 con il gran gol del difensore centrale COGLIATI. Al minuto 31 della ripresa l’Olginatese sostituisce Bolis per Ghezzi rafforzando cosi il centrocampo inserendo un giocatore fresco. Per l’Olginatese sembra fatta ma a tempo scaduto l’Ardisci trova il gol del 5-5. Dopo il gol i padroni di casa sostituiscono COLOMBO ANDREA per COLOMBO DANIEL. L’arbitro fischia la fine della partita e il risultato finale è di 5-5. Nonostante il pareggio l’Olginatese rimane terza in classifica.

Samuele Bolis

 

Villa vs GIOVANISSIMI 99 0-5

Domenica mattina è sembrata fin da subito una dolce e serena giornata, il fatto di incominciare a giocare alle 10,30 è stato un regalo che ha subito galvanizzato l’ambiente nonostante il clima autunnale e la previsione di pioggia. Dono che i nostri ragazzi hanno sfruttato nella migliore maniera: buone trame, ritmo intenso, a tratti buon gioco e risultato finale 5-0 che non lascia scampo a nessun equivoco: ci stiamo ritrovando. La partita incomincia e fin dalle prime battute si intende che i ragazzi oggi sono della partita, azioni fluide, senso del gioco e tanta voglia di vincere. Dopo 12 minuti di buon possesso palla sullo sviluppo di un corner Catalano riesce a colpire palo e traversa e con un po’ di fortuna la difesa di casa riesce a liberare l’area. Al 17esimo minuto sullo sviluppo dell’ennesimo corner il nostro Galli sblocca il risultato con una incornata perfetta che si insacca all’incrocio. L’andamento della partita non cambia e dopo una buona combinazione Rada-Bovis-Catalano quest’ultimo viene atterrato appena dentro l’area. Rigore sacrosanto che lo stesso Catalano realizza con un tiro potente e preciso a fil di palo. Il primo tempo finisce con l’Olginatese sempre in controllo della partita e con buone giocate che non trovano per imprecisione o bravura del portiere la via del goal. La dimostrazione che partita dopo partita stiamo crescendo si intravede dal piglio e dalla forza con cui i ragazzi affrontano il secondo tempo: un susseguirsi di azioni, giocate, tiri, voglia di dimostrare e di essere importanti portano al goal in ordine Radice, Galimberti e Mapelli. Tutti goal molto belli perché frutto di azioni corali, strutturate che nascono non dalla magia di un singolo ma dalla fatica e dalla determinazione di tutta la squadra. Siamo sulla strada giusta, non molliamo ……..

Carlo Bovis

GIOVANISSIMI 2000 vs Base 96 9-0

Partita difficile da commentare visto il risultato. Dopo soli 2 minuti Zuffi porta la squadra in vantaggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Passano pochi minuti e Spada raddoppia eludendo l’uscita del portiere. La squadra ospite fatica a impensierire la nostra difesa e una doppietta di Redaelli e altre occasioni sprecate chiudono il primo tempo sul 4-0. Il secondo tempo è una fotocopia del primo: vanno in rete ancora Redaelli, per ben tre volte, Sala e Battazza che segnano il primo gol stagionale… Domenica trasferta in casa della prima in classifica, l’Accademia Calcio Como….forza ragazzi!!!

Antonio Brambilla

 

GIOVANISSIMI 2001 vs Renate Giovani 2-2

Per la quinta di campionato l’Olginatese torna tra le mura amiche ed ospita il Renate dei 2000. Sin dalle prime battute si vede subito come i bianconeri siano in gran forma e tentino, con successo, di prendere in mano le redini del gioco. Grazie a questa superiorità nel possesso palla i locali prendono stabilmente possesso nella metà campo avversaria ed iniziano a creare le prime azioni pericolose. In alcune di queste la squadra va molto vicina al vantaggio ma, causa qualche errore in finalizzazione e qualche buona parata del portiere avversario, il risultato non riesce a sbloccarsi. Intorno al 25’ il Renate, in una delle rarissime volte in cui prova ad avvicinarsi all’area bianconera, trova incredibilmente il vantaggio con una magistrale punizione da 25 metri regalata dal direttore di gara. Il forcing dei bianconeri continua invano ed il tempo si chiude con i locali immeritatamente in svantaggio.

Il secondo tempo si apre dopo 10 minuti con l’Olginatese che trova il pareggio con Andrea che finalizza appoggiando in rete una bella azione costruita dalla squadra. Dopo poco tempo ecco che Ricky Losa con una grande giocata si presenta in area, calcia la palla in centro nonostante la trattenuta di un difensore con Cece che la ribadisce in rete ma l’arbitro annulla per fuorigioco e concede il rigore. Sul dischetto si presenta Giona che realizza. La partita prosegue in maniera equilibrata senza particolari sussulti quando, a 10 dalla fine, sempre su un calcio piazzato, gli ospiti trovano il pareggio con un perentorio colpo di testa che si infila nel sette, sempre del loro capitano che sigla così la sua personale doppietta e riporta tutto in parità.

La partita così si chiude con un pareggio. In generale una gran bella prestazione, soprattutto un primo tempo eccellente che deve esserci da riferimento per continuare nel nostro lavoro di crescita. Tantissimi complimenti ai ragazzi e continuiamo così!!!

Colicoderviese vs GIOVANISSIMI 2001 1-1

Domenica i bianconeri sono ospiti del Colicoderviese per una partita amichevole che fa da apertura al match di campionato della loro prima squadra. La situazione meteo pessima costringe però gli organizzatori a farla giocare sul campo in sintetico di ridotte dimensioni di fianco a quello principale, compromettendone in tal modo la bellezza. L’occasione è importante per dare minutaggio anche a chi finora ha giocato un po’ meno.

Nel primo tempo l’avvio degli ospiti è “addormentato” con troppi errori di controllo e passaggio che complicano lo sviluppo del gioco. Dopo tanta confusione, nella prima azione in cui si riesce ad uscire palla al piede, l’Olginatese trova il vantaggio con Andrea che, a tu per tu con il portiere, non sbaglia. Il resto del tempo prosegue nel caos generale con il Colico che si rende pericoloso ma non riesce a trovare il pareggio.

Nel secondo tempo l’avvio degli ospiti è migliore ma col passare del tempo si ritorna a sbagliare parecchio ingenuamente e ad aver qualche tentennamento di troppo nella fase difensiva graziati dalla scarsa vena realizzativa dei locali.

Il terzo tempo è il migliore per l’Olginatese che, finalmente, prende in mano il possesso del gioco ed inizia a creare occasioni senza sfruttarle. Nel finale però (partita finita da 4 minuti a dir la verità) sull’ennesima situazione pericolosa di punizione concessa il Colico trova il meritatissimo pareggio direttamente da calcio piazzato.

In generale “Dottor Jekyll e Mister Hyde” per i ragazzi dell’Olginatese in questa due giorni. Tanto bravi e precisi il sabato quanto disordinati e sfogliati la domenica. La parola chiave doveva essere opportunità, bene, è stata letteralmente sciupata! Una bella lezione per tutti noi, che da forza a quello che ogni volta si ripete nello spogliatoio! Niente drammi ma deve esserci da monito! Martedì si torna in campo per continuare il nostro percorso, forza ragazzi!

Roberto Minniti

 

Atalanta vs ESORDIENTI 2002 2-3 (0-0; 1-1; 1-2)

Amichevole di lusso per i Raga che affrontano l’Atalanta sul sintetico di Brembate. I bianconeri si presentano all’appuntamento in formazione ampiamente rimaneggiata causa le numerose assenze che obbligano molti ragazzi a giocare in ruoli a loro inusuali. Sono subito i bianconeri a prendere le redini del giuoco dando alla sfida un ritmo elevato e non consentendo ai nerazzurri, più tecnici, di poter giostrare la palla e colpire con rapide ripartenze. Per tutto il primo tempo i Raga non mollano un centimetro di campo ma rare sono le occasioni da rete da entrambe le parti. Alla ripresa del giuoco sono subito i bianconeri a passare in vantaggio con un bellissimo colpo di testa di SALA FEDERICO pronto a sfruttare un corner dalla destra pennellato da COLOMBO ANDREA. A questo punto i bianconeri sentono i primi segni di fatica per gli alti ritmi tenuti fino ad ora e retrocedono il baricentro lasciando ai bergamaschi il possesso del gioco. È su un errore a centrocampo che parte l’azione che porta i nerazzurri a pareggiare la partita con un bellissimo gol della loro punta. Terzo tempo in cui i ritmi ricominciano a risalire e il turn-over dalla panchina, per far respirare alcuni giocatori esausti, obbliga il mister a inventare nuovi ruoli a cui i Raga rispondono con eccellenti prestazioni. È su una bella azione di pressing alto che VILLA ruba palla e sigla la rete del vantaggio bianconero coronando così una prestazione maiuscola. Ma è la stanchezza dei bianconeri che ancora una volta consente ai nerazzurri di iniziare a macinare un gioco fatto da una fitta serie di passaggi e inserimenti a sorpresa che mettono forte pressione alla retroguardia dell’Olginatese ed è su un errato rinvio della difesa che i nerazzurri trovano la rete con uno splendido tiro del loro numero 8 che si infila al sette della porta bianconera. Sembra che gli olginatesi debbano crollare da un momento all’altro ma è qui che tirano fuori tutto il loro orgoglio e gli ultimi residui di forza, trovando addirittura il vantaggio ancora con SALA FEDERICO pronto a riprendere una respinta del portiere bergamasco su una punizione magistrale di COLOMBO ALESSANDRO. Gli ultimi minuti sono un arrembaggio dei nerazzurri alla porta dell’Olginatese ma non rendendosi mai veramente pericolosi. Al triplice fischio finale grande è la gioia dei Raga e dei loro supporters giunti numerosi da ogni parte della penisola. Ora ci si ributta nel clima campionato con la quarta giornata che vedrà, sabato 26/10, i bianconeri sfidare sul terreno amico del San Mamés il VALMADRERA C.G., poi domenica 21/10 3° test-match della stagione contro i pari età del quotatissimo NOVARA sul manto erboso del “El Madrigal” di Olginate.

Bruno “El Matagigantes” Marini

Oratorio San Giovanni vs PULCINI 2003 0-3

Nella quarta giornata del girone i pulcini 2003 dell’Olginatese affrontano fuori casa il GS Oratorio San Giovanni. La partita è dominata dall’inizio alla fine dai bianconeri superiori sia sul piano del gioco che delle prestazioni tattiche ma il San Giovanni ce la mette tutta fino alla fine. I primi minuti di gioco sono segnati da un episodio sfortunato della difesa dell’Olginatese. L’oratorio San Giovanni si lancia in attacco e Tommaso impegnato in difesa decide per un retropassaggio al portiere Mattia un po’ rischioso. I due non si intendono e la palla carambola in porta. E’ autogol. Forse l’unica grande distrazione di una difesa che si comporta bene per il resto della partita. La difesa dell’Olginatese segue i saggi consigli del Mister che richiama subito tutti alla massima concentrazione e volta pagina riprendendo con ritmo la partita e non lasciandosi deconcentrare dal brutto episodio. Nel resto del primo tempo emerge il gioco ben organizzato dei bianconeri. Il centrocampo si comporta bene creando molte occasioni da gol. I gol sono numerosi e arrivano sia da destra che da sinistra. Il San Giovanni si impegna in difesa ma senza riuscire ad arginare i numerosi attacchi. Nel secondo e terzo tempo l’Olginatese continua a dominare. I gol sono 4 nel secondo tempo e numerosi nel terzo. La difesa si comporta bene riuscendo a fermare sempre i rilanci del portiere ed i tentativi in fascia del San Giovanni. Il risultato della partita evidenzia le maggiori qualità tecniche dell’Olginatese che domina tutti e tre i tempi e porta a casa un buon risultato.

Tommaso Dognini

Atalanta vs PULCINI 2003 4-2 (Amichevole)

Nella domenica senza test match per noi Pulcini A amichevole di lusso contro l’Atalanta 2004. Partita combattuta dove noi riusciamo a contenere le azioni d’attacco degli avversari. Anche la fortuna ci assiste ma la crescita del gioco dei padroni di casa e qualche nostra disattenzione ci impediscono di ottenere un risultato positivo. Da segnalare il bomber di giornata: Rida con 2 reti. Sicuramente dobbiamo ancora lavorare molto ma con grinta ed impegno i risultati arriveranno.
Mattia Manzoni

SETTIMANA SCORSA: PULCINI 2003 vs Zanetti 3-0

È stata una bella partita. Nel primo tempo ha dominato l’Olginatese con il primo gol di Raffaele e avanti così. E nel secondo tempo abbiamo giocato ancora meglio: Francesco ha fatto un gol molto bello, i centrocampisti hanno giocato bene, anche i difensori e i due portieri. Nel terzo tempo abbiamo giocato ancora bene ed è finita con l’Olginatese vittoriosa per 12 a 0.

Alessandro Rada

SETTIMANA SCORSA: PULCINI 2003 vs Tritium 0-5

È stata una bella partita, le due squadre si sono impegnate molto. Nel primo tempo la Tritium ha fatto un gol; l’Olginatese continuava a crederci ma a fine primo tempo la Tritium vinceva 1 a 0. All’inizio del secondo tempo la Tritium ci ha messo un po’ in difficoltà e ha vinto ancora 1 a 0. Nel terzo tempo l’Olginatese ci crede e mette in difficoltà la difesa della Tritium, sbagliando però i tiri. La squadra avversaria ne approfitta, segna un gol e vince anche il terzo tempo. All’inizio dell’ultimo tempo l’Olginatese fa delle belle azioni ma per sfortuna la Tritium segna due gol e vince la partita.

Mario Mastromatteo

Nibionno vs PULCINI 2004 1-3 (0-3, 0-3, 1-1)

Buona prestazione dei Pulcini 2004 nel recupero di campionato contro il Nibionno giocato venerdì sera. Il primo tempo si apre con una gran palla filtrante di Matteo per Marcelin che, solo davanti al portiere, firma il gol del vantaggio. I padroni di casa si rendono pericolosi colpendo la traversa con un gran destro a giro di un loro giocatore ma, passata la paura, i bianconeri trovano il secondo e terzo gol prima con Marcelin che restituisce l’assist a Matteo, bacino al palo e palla in rete, poi con un bel sinistro incrociato di Mattia Carenini. Nella ripresa il gol dell’1 a 0 lo firma ancora Marcelin, bravo a rubare palla, dribblare il difensore e depositare in fondo al sacco. Il secondo gol è propiziato da un bel tiro-cross di Leo che Dario corregge in rete da due passi. Il terzo arriva a chiusura di un’ottima azione: assist di Dario per Marcelin, respinta corta del portiere e tap-in vincente di Damiano. Nel terzo tempo i bianconeri passano di nuovo in vantaggio con Matteo, su assist di Dario, ma vengono raggiunti sul pari dal Nibionno grazie ad un gol propiziato da un rimpallo sfortunato.

Paolo Redi

Casateserogoredo – PULCINI 2004 0-3 (0-4; 1-5; 2-5)

Trasferta ricca di gol e bel gioco sul sintetico di Casatenovo per i pulcini 2004. Primo tempo di assoluta marca bianconera con Daniel protagonista incontrastato con 3 gol segnati e assist per il 4° gol; prime due reti pressoché identiche, con Marcelin bravo a saltare il diretto avversario e servire a centro area Daniel che con freddezza insacca. Sempre questi due confezionano il terzo gol, con corner teso di Marcelin e incornata vincente di Daniel all’incrocio, mentre per il definitivo 4-0 le parti si invertono ed è Marcelin a festeggiare. Secondo tempo sulla falsa riga del primo con 4 reti realizzate in 8′, ancora a segno i due protagonisti della prima frazione a cui si aggiungono Matteo e Tommaso Mazzoleni, bravi a duettare sulla fascia destra e punire il portiere con tiri potenti e precisi; reazione rabbiosa dei padroni di casa che creano 3 nitide palle gol in pochi minuti, sulle prime due è bravo Mattia a respingere ma deve capitolare su un conclusione forte dalla distanza. A pochi secondi dal termine una sfortunata autorete avversaria chiude i conti. Con il risultato già in tasca, il terzo tempo è caratterizzato da una falsa partenza (2 volte sotto in pochi minuti) e una reazione prepotente con Marcelin che timbra il cartellino per ben 3 volte, seguito da Matteo e Mattia Carenini, ribaltando così il risultato.

PULCINI 2004 – Aldini 3-1 (0-1; 1-0; 1-0; 1-0)

Secondo test match, dopo la Tritium domenica scorsa, e seconda convincente vittoria per i 2004 bianconeri. Dopo un primo tempo equilibrato per gioco e occasioni, ma chiuso sull’1-0 per gli avversari, i nostri vincono con determinazione, buone trame e una buona fase difensiva gli altri 3 tempi col risultato di 1-0. Partita tirata fin dai primi minuti, con squadre ben disposte in campo e diverse occasioni per entrambe, ben sventate dai portieri; Marcelin, Diego e Matteo creano dei bei piani di gioco, ma peccano di precisione al momento della conclusione. Dopo aver perso il primo tempo, la squadra reagisce bene e col passare dei minuti prende fiducia, lavora bene sia in fase difensiva che in fase offensiva centrando il bersaglio con Mattia Miano, Daniel e Matteo nei successivi tre parziali chiudendo così la partita con un meritato 3-1.

Davide Verderio

 

PULCINI 2005 vs Rogeno 4-0 (3-0, 3-1, 1-0, 7-0)

Buona partita dei Pulcini 2005 che riscattano la sconfitta contro il Sala al Barro battendo il Rogeno con una netta vittoria. Nel primo tempo i bianconeri sbloccano subito il risultato con Marco Rada che ruba palla sulla trequarti e scaglia un gran destro sotto la traversa. Lori firma il raddoppio con una girata mancina ravvicinata e ancora Marco Rada, in un’azione fotocopia del primo gol, sigla il definitivo 3 a 0. Dietro non si rischia praticamente mai, Jacopo fa quasi da spettatore.

Nel secondo tempo la squadra soffre un po’ di più gli attacchi avversari ma comincia comunque bene con due bei gol di Marco Caste. L’1 a 2 del Rogeno non spaventa i bianconeri che chiudono il discorso grazie al gol di Samu.

Nel terzo tempo difendiamo discretamente ma facciamo più fatica a segnare. Il gol decisivo lo firma ancora Samu a pochi minuti dal termine della frazione, con Beppe che chiude poi la saracinesca impedendo il pareggio agli avversari.

Si gioca anche il quarto tempo e liberi da ogni preoccupazione di risultato i ragazzi danno il meglio di sé. Caste sblocca il risultato con un bel tiro, Andriy infila una doppietta di rapina. Il quarto gol lo segna Lori sugli sviluppi di un calcio d’angolo, il quinto ancora Samu. A pochi minuti dalla fine Riky colpisce un’incredibile traversa ma Samu ribadisce ancora in rete, stavolta di testa, per la gioia della mamma che dagli spalti urla orgogliosa: “Hai la testa della mamma!”. Infine ancora Riky propizia il settimo gol servendo un perfetto assist ad Andrea che deve solo appoggiare in rete. E nel finale c’è spazio anche per un gol fantasma di Michel che buca letteralmente la rete ma si vede annullare il gol perché la palla passa dal suddetto buco prima di infilarsi in fondo al sacco.

Paolo Redi

TORNEO DI COLOGNO AL SERIO

I 2005 chiudono al sesto posto il torneo bergamasco, dove comunque hanno dimostrato di potersela giocare con tutti.

Olginatese – Rozzano 2-0 Inizia bene il cammino bianconero vincendo due a zero contro l’ottimo Rozzano e facendo entrambi i gol nel primo tempo, prima con una gran galoppata di Michel sulla destra e palla in mezzo dove Andrea non arriva, ma come un falco arriva Samuele che segna. Il secondo gol porta la firma dello stesso Michel che segna su un calcio d’angolo battuto da Marco Caste, stop di petto e palla in rete.
Olginatese – Pontisola 1-3 Sfortunata partita per i 2005, perché nel loro momento migliore subiscono una rete fortuita dai bergamaschi, e a nulla serve il pareggio di Marco Caste con una gran botta dalla distanza, perché nel finale gli avversari trovano prima il gol su uno sfortunato intervento di Jacopo e poi il gol della domenica su punizione, risultato bugiardo perché i nostri meritavano se non la vittoria almeno il pareggio.

Olginatese – Tritium 0-3 Primo tempo giocato assolutamente ad armi pari, anzi avrebbero meritato qualcosa di più i nostri, ma all’ultimo secondo trova il vantaggio la Tritium. Nel secondo tempo i bianconeri provano ma non riescono a pareggiare e causa meno cambi disponibili la Tritium appare più fresca e lucida e chiude la partita con due gol.
Finalina 5º-6º Olginatese – Fissiraga 0-3 Assolutamente non la miglior partita dei bianconeri con gli avversari che passano subito in svantaggio, ma fino alla fine della partita nonostante la stanchezza provano a cercare il pareggio e per tre volte arrivano vicino, ma nel finale dilagano i lodigiani che vincono la partita. Nonostante il risultato viene da dire bravi perché non abbiamo mai mollato fino alla fine.
Matteo Zelioli