Single Blog Title

This is a single blog caption

Le cronache…

Pontisola vs ALLIEVI 97 3-0

Amara sconfitta con la prima della classe in quel di Chignolo d’Isola, il tanto atteso big match per provare il recupero al primato è fallito, in una partita da dimenticare per i giovani bianconeri. Partenza in attacco per la squadra ospite che prova ad accarezzare la porta con Di Luccio servito da Bella che però manda a lato. Passano solo 7 minuti quando il Pontisola parte e manda subito la palla in rete, l’Olginatese frastornata non trova la forza di reazione e al 17’ su tiro respinto da Gilardoni arriva il tap-in che vale il raddoppio locale. Nella ripresa non arriva nemmeno la scossa che tutti si aspettavano, i bianconeri cercano di giocare ma il Pontisola è sempre agguerrito su ogni pallone e al 45’ trova anche il sigillo di chiusura della partita realizzando la terza rete. Valzer di cambi per l’Olginatese ma la sostanza cambia poco, non si riesce mai ad entrare in partita. Occasione buttata e prestazione sottotono che chiude il girone di andata con un po’ di amarezza.
Fabio Ortelli

 

 

 

ALLIEVI 98 vs Calderara 4-0

Dopo le tre sconfitte contro Seregno, Manara e Folgore Caratese, l’Olginatese conquista una vittoria fondamentale per il campionato battendo 4-0 il Calderara. La partita inizia con i bianconeri subito in attacco e al quarto minuto si portano in vantaggio con il suo capitano Bolis trasformando un calcio di rigore. Al settimo l’Olginatese raddoppia con il gol di Stefanoni ed è 2-0. I bianconeri continuano ad attaccare e all’undicesimo trovano il terzo gol, ancora con Bolis. C’è solo una squadra in campo e al quattordicesimo l’Olginatese chiude la partita portando il risultato sul 4-0, rete segnata ancora da Bolis, tripletta per lui quest’oggi. Il primo tempo finisce con il risultato di 4-0. Nel secondo la partita è tutta di possesso palla bianconero che addormenta il match. L’arbitro fischia e l’Olginatese torna alla vittoria dopo tre sconfitte consecutive.

Riccardo Nobili

 

Biassono vs GIOVANISSIMI 99 1-2

Ultima partita del girone di andata per i nostri ragazzi che son ben coscienti dell’importanza della gara: bisogna vincere per rimanere nelle posizioni di vertice e staccare le immediate inseguitrici. Si parte infatti subito con una supremazia bianconera sul campo che alle 11 e’ ancora immerso in un tipico nebbione milanese! I nostri ragazzi incalzano, si crea molto e manca sempre un soffio per fare goal. Il gioco del calcio è però strano e l’unica volta che i padroni di casa si affacciano nella nostra metà campo nasce una punizione che ci vede sotto di un gol immeritatamente e senza alcuna colpa da parte dei nostri difensori. La partita si fa in salita ma i nostri ragazzi non demordono e riescono a pareggiare con Catalano su calcio d’angolo ben messo dal solito Rada e prima dell’intervallo continuano a creare occasioni. Inizia il secondo tempo, sembra il copione del primo: dominio bianconero e poca fortuna non fanno però abbassare il morale dei ragazzi di Galli. Sullo sviluppo di un calcio d’angolo con un batti e ribatti Tenderini trova il guizzo vincente. Grande prova di carattere dei nostri che per la prima volta riescono a ribaltare un risultato, bisogna ancora crescere, la mole di gioco che creano è  tanta e interessante: manca solo un po’ di sicurezza! L’augurio ai ragazzi per il girone di ritorno è credere di più nelle proprie capacità sia individuali che come squadra per ottenere dei grandi risultati. Auguri di buone feste a tutti.

Fabio Radice

 

 

 

GIOVANISSIMI 2000 vs Cantù San Paolo 3-0

I ragazzi chiudono il girone di andata con una vittoria per 3-0 contro il Cantù San Paolo. Nei primi 15 minuti di gioco le squadre si studiano e al 20 è Redaelli a sbloccare la partita correggendo in rete una punizione di Zuffi. Passano pochi minuti e Todeschini dal limite raddoppia con un tiro angolato sul quale non può arrivare il portiere ospite. Sul finire del primo tempo è Tentori a salvare il gol anticipando l’attaccante ospite con i piedi fuori dall’area. I ragazzi iniziano il secondo tempo molto attenti con la voglia di portare a casa il risultato, ordinati in ogni reparto del campo, e a 10 minuti dal termine Redaelli realizza la doppietta personale concludendo in rete un ottima giocata di Spada.

Antonio Brambilla

 

ESORDIENTI 2002 vs Alzano Cene 1-1 (0-0; 1-0; 0-1)

Amichevole di lusso al San Mamés dove s’incontrano le formazioni esordienti 2002 dell’Olginatese e dell’Alzano Cene, le cui prime squadre militano entrambe nel campionato di serie D. Le due formazioni si erano già affrontate nel mese di settembre, nella fase di preparazione alla stagione, ed era stata una discreta partita terminata 1-1 con una supremazia dei bianconeri bergamaschi. Giornata non particolarmente fredda in confronto alle ultime giornate; spalti che presentano alcuni vuoti nonostante l’importanza dell’incontro ma curva dei BUKANEROS (il tifo organizzato dei sostenitori locali) calorosa come sempre. L’Olginatese scende in campo con il classico modulo 4-4-1-1 con SALA FEDERICO schierato come trequartista a sostegno dell’unica punta VILLA “Hildeguty” ANDREA. Partono subito forte i bianconeri lecchesi che colpiscono la traversa con lo stesso VILLA autore di una buona prestazione a sostegno dei compagni. Le azioni di gioco sono rapide e ad ampio raggio da parte di entrambe le formazioni con un Olginatese che esprime un calcio più manovrato e tecnico mentre, di contro, i bergamaschi sono rapidi nelle ripartenze. La prima parte dell’incontro termina sullo 0-0 con una prevalenza di gioco e di occasioni da parte dei lecchesi. Seconda parte del match in cui vengono effettuate tutte le sostituzioni previste dal regolamento e lecchesi schierati con il 4-4-2, con SALA MATTEO esterno alto di sinistra; ed è da quest’ultimo che parte l’azione che porterà al momentaneo vantaggio dell’Olginatese. Palla conquistata in fascia sinistra a centrocampo dallo stesso SALA che porta palla verso il fondo per poi rientrare e calciare di destro verso la porta ma sulla traiettoria del pallone, destinato ad uscire, irrompe RIVA JACOPO che deposita in rete da facile posizione. I bergamaschi non riescono a reagire e subiscono la supremazia dei lecchesi che dal canto loro non riescono a chiudere l’incontro nonostante le occasioni da rete create. Il secondo tempo termina così sull’1-0 per l’Olginatese. Terzo tempo molto equilibrato con i locali che iniziano a risentire dello sforzo profuso nei primi due tempi e bergamaschi che si fanno più intraprendenti rendendosi pericolosi in un paio di occasioni ma difesa olginatese attenta e imperforabile grazie al solito BRINI e a CAPOCASALE. Quando l’incontro sembra doversi concludere con la vittoria dell’Olginatese, una ripartenza dei bergamaschi trova impreparati i locali che subiscono la rete del pareggio praticamente a tempo scaduto. In conclusione possiamo dire di aver assistito alla migliore prestazione dei “Raga” in questa prima fase della stagione a dimostrazione che si è sulla giusta strada e che serve continuare a lavorare in questo modo per ottenere buoni risultati. Domenica prossima ultimo impegno del 2013 con l’amichevole interna contro il PONTISOLA in quella che sarà certamente un’altra importante e difficile sfida. Da segnalare che mercoledì i Raga saranno allo stadio Meazza ad assistere all’incontro di “Champions” tra MILAN e AJAX.

Bruno Marini

 

Foppenico vs PULCINI 2003 

Nell’ultima partita di campionato prima della lunga sosta fino a febbraio, il gruppo 2003 è impegnato nella trasferta sul vicino campo del Foppenico.  Alle 10.15 finalmente ecco il fischio d’inizio, parte il primo tempo, non è stato un buon inizio, si parte un po’ addormentati; forse perché non siamo abituati a campi difficili (terra battuta con molte buche) come questo, forse perché non ci abbiamo messo abbastanza grinta o forse perché non abbiamo tirato a sufficienza da fuori, ma il primo tempo finisce 0-0. Parte il secondo tempo, in cui grazie al mister riusciamo a riprenderci fin da subito, con una grandissimo sinistro di Raffaele Elia che sblocca il risultato. Passano poco meno di 5 min. e Pietro Chiesa raddoppia, con una gran tiro di sinistro, permettendo alla squadra di terminare il 2° tempo sul risultato di 0-2. Inizia quindi il terzo tempo, che vede subito il gol nuovamente di Pietro, per la sua personale doppietta. Appena il gioco ricomincia, il Foppenico prova pericolosamente ad attaccare, ma Mattia Purita è bravissimo a intervenire e ripartire, servendo poi l’assist a Raffaele, che insacca per la sua personale doppietta. Sulla nuova ripartenza da centrocampo, il Foppenico lancia subito la palla in avanti, che viene recuperata da Tommaso Dognini, che serve Carbè che insacca per il 3-0. Dopo pochissimi minuti, ricevo la palla sulla fascia, proseguo e appena vedo la porta la piazzo, per il momentaneo 4-0. Prima della fine c’è il tempo anche per la doppietta di Giuseppe, che chiude il tempo sul 5-0. La partita termina sul 7-0, con due tempi vinti e uno pareggiato, ma, viste le condizioni del campo, abbiamo fatto massimo in questa occasione!
forza bianconeri!
Hannioui Rida

 

PULCINI 2004 vs Cernusco Lombardone 3-2 (4-2; 0-0;1-1)

Ultima partita del girone d’andata per i Pulcini 2004 che conquistano l’ennesima vittoria (10 vittorie su 10 partite) e chiudono in bellezza il girone d’andata. Ospite ad Olginate la compagine di Cernusco Lombardone, attualmente terza in classifica, che gioca a viso aperto dando del filo da torcere ai bianconeri. Primo tempo ricco di reti che vede prevalere i padroni di casa per 4-2 grazie ai gol di Matteo,Marcelin e Mattia C. e gran gioco intenso. Gli avversari riescono ad accorciare ma non a raggiungere la parità. Secondo tempo equilibrato, con occasioni da rete su entrambe i fronti ma nessuna segnatura, per sfortuna e per bravura dei due portieri; Daniel cerca più volte il bersaglio ma è sempre fermato dall’ottimo numero 1 avversario. Mattia Sala tiene a galla la squadra con due parate salva risultato e il parziale si ferma sullo 0-0. Terzo tempo in salita per i padroni di casa che devono soccombere dopo soli 2′ ad un bolide dalla distanza del centrocampista avversario su cui Davide davvero nulla può. La reazione dei ragazzi non si fa attendere e con Matteo prima e Mattia Carenini poi cercano insistentemente il pareggio; Diego spinge a sinistra come un treno e con l’ingresso di Marcelin anche la fascia destra diventa territorio di conquista. Diego si inventa una giocata da fondo campo e becca Matteo a centro area che anticipa il difensore e trafigge il portiere; non contenti del pareggio i bianconeri continuano ad attaccare ma la poca precisione sotto porta mantiene il risultato finale sull’1-1.

Davide Verderio

 

Veduggio vs PULCINI 2005 1-3 (0-3, 0-0, 0-3)

La serie di test amichevoli pre natalizi dei Pulcini 2005 continua con l’amichevole 7 contro 7 contro il Veduggio, formazione che sta dominando il campionato CSI con praticamente sole vittorie nel girone di andata. Si gioca su un campo sterminato e per i ragazzi è la prima volta. Eppure le risposte sono subito convincenti e confortanti. I giovani bianconeri dimostrano tutte le loro doti in fase di possesso palla e, dopo un’azione pericolosa in avvio, i locali vedono pochissimo la palla, se non tra i piedi degli avversari, per gran parte del match. Il primo tempo si sblocca dopo pochi minuti grazie a una bella discesa sulla destra di Marco Rada finalizzata in rete da un destro di prima intenzione sotto l’incrocio dei pali di Andriy. Il raddoppio è un’azione da manuale del calcio. Beppe raccoglie dal fondo un tiro fuori misura degli avversari e appoggia corto sulla destra per Michel; il numero 7 va oltre il pressing dell’attaccante avversario e lancia sulla sua corsia Andriy, bravissimo nel farsi vedere, andare sul fondo, saltare secco l’avversario e trovare al centro un liberissimo Andrea che insacca facilmente a porta vuota. Applausi a scena aperta per i ragazzi! Prima della fine del primo tempo c’è spazio anche per il 3 a 0, con Andriy che riceve palla dal solito insuperabile Michel, vince caparbiamente il confronto con il proprio marcatore e insacca alle spalle del portiere. Nella ripresa i ragazzi esprimono ancora un ottimo calcio ma non sono troppo concreti davanti alla porta e chiudono la frazione sullo 0 a 0, con Jacopo impegnato soltanto in una respinta con i piedi. Nel terzo tempo si continua a giocar bene e si torna anche a fare gol. Marco Rada apre le marcature con un destro su tocco corto di Riky da calcio d’angolo che trova impreparato l’estremo difensore avversario. Poco dopo ecco il raddoppio dell’altro Marco, Caste, che si guadagna una punizione al limite dell’area e la insacca sotto la traversa. Infine il 3 a 0, con la meritata firma di Michel che segna con la specialità della casa, la botta da fuori area. A mantenere inviolata la porta ci pensa poi Beppe con un’ottima parata su azione di contropiede del Veduggio. Una prestazione ottima che fa ben sperare per il prosieguo della stagione, soprattutto dopo le deludenti sconfitte di domenica scorsa. Ora ultimo impegno del 2013 nel torneo di sabato a Cenate Sotto.

Paolo Redi