Single Blog Title

This is a single blog caption

Le cronache bianconere…

Lombardia 1 vs ALLIEVI 97 2-3

20′ Riva, 23′ Bella, 63′ Riva
I Giovani Bianconeri conquistano la vittoria in uno dei campi più difficili del Milanese. Meritata vittoria in una partita con tanti colpi di scena, ma la grinta, la determinazione e la consapevolezza di fare bene hanno avuto la meglio su tutto. Inizio di studio da parte delle due formazioni che provano qualche accenno offensivo, ma entrambe rimangono sulla difensiva. Quando però l’Olginatese capisce che la squadra di casa è un po’ troppo distratta e commette qualche sbavatura alza i toni e si rende pericolosa, trovando il meritato vantaggio al 20′: assist di Di Luccio, gran taglio di Riva che insacca a rete. La Lombardia 1 si scopre e al 22′ un tiro controllato male da Rossi viene sfruttato da Magnoni che pareggia i conti. Adesso è sfida vera, accesa; la risposta di Bella arriva subito al 23′: si invola in fascia e batte l’estremo difensore. La ripresa ritrova un’Olginatese più motivata e sicuramente migliore sul piano del gioco rispetto agli avversari; iniziano a crearsi importanti occasioni e facilità nell’arrivare alla trequarti avversaria ma presto ci accorgiamo che una già pessima direzione di gara rischia di rovinare una piacevole partita fischiando al 55′ un generosissimo calcio di rigore trasformato da Duca. Il pareggio sta stretto ma non c’è mai limite al peggio: al 60′ l’arbitro si inventa un’espulsione senza motivazioni certe allontanando il primo incolpevole che gli capita a tiro, VERGOGNOSO danneggiare così un ragazzo e una partita avvincente. Ma i Giovani Bianconeri reagiscono in modo splendido continuando a giocare e aumentando ulteriormente il ritmo, e al 65′ il matador Riva colpisce e affonda l’armata della squadra di casa, che nonostante la superiorità numerica non riesce mai a rendersi pericolosa, tutti troppo attenti e bravi a non concedere nulla. Vittoria fantastica, soprattutto meritata contro tutto e tutti, grandissima prova di carattere e maturità di questa grandissima squadra.

Fabio Ortelli

 

 

Base 96 vs GIOVANISSIMI 99 0-1

Giornata uggiosa, campo pesante, squadra fisica, partita difficile ma importantissima per rimanere nella scia delle capoliste. I primi 15 minuti sono molto equilibrati e le due squadre si studiano. Si gioca principalmente a metà campo. La prima vera occasione della partita arriva al 20’ sui piedi di Radice, che dopo un’azione confusa, si trova a tu per tu con il portiere che ne neutralizza il tiro. Si va al riposo sullo 0-0 dopo un primo tempo che l’Olginatese ha ben controllato senza rischiare niente. La ripresa comincia con la pressione asfissiante degli ospiti che sono costantemente nella metà campo avversaria. Al 5’ il goal, punizione da circa 25 metri di Galli che finisce alle spalle del portiere avversario. Al 17’ mister Galli decide di sostituire il determinato Ciccia per Mapelli. Intorno al 21’ dopo un tentativo di reazione della Base occasione per il raddoppio ospite; sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Radice stacca solo in area di rigore ma la palla finisce a lato. Al 24’ esce Radice ed entra Galimberti. Verso il 30’ una serie di disattenzioni danno alla Base l’opportunità di creare un po’ di confusione in area che Esposito e la retroguardia olginatese riescono a gestire senza lasciare occasioni da goal. Ultimi minuti con pressing disperato dei padroni di casa che, alla ricerca del pareggio, si sbilanciano troppo e su una ripartenza vengono salvati dal palo dopo una bella conclusione di Rada. La partita si conclude sul risultato di 0-1; vittoria determinante e prestazione importante.

Alessandro Spinelli e Emanuele Bonfanti

 

GIOVANISSIMI 2000 vs Ardisci e Spera 1-0

I ragazzi tornano alla vittoria meritatamente dopo la sconfitta di domenica. A farne le spese è l’Ardisci e Spera… Dopo 5 minuti Spada entra in area e viene atterrato da un difensore ospite: l’arbitro decreta il rigore, sul dischetto si presenta Zuffi ma il portiere indovina la traiettoria e manda la palla oltre la traversa. I Ragazzi non accusano il colpo e continuano a farsi vedere dalle parti del portiere ospite ma la poca cattiveria sotto porta fa si che il risultato non si sblocchi… Le occasioni migliori capitano sui piedi di Redaelli, per ben due volte, e Vitali, mentre l’Ardisci si fa pericolosa solo su due calci d’angolo senza creare problemi a Tentori. Il primo tempo si conclude sullo 0-0.I ragazzi entrano in campo con la voglia di ottenere i tre punti e dopo 10 minuti ancora Spada viene atterrato in area; l’arbitro concede il secondo rigore della giornata, sul dischetto si presenta Sala che batte il portiere ospite…1-0. I ragazzi vogliono chiudere la partita ma il secondo gol non arriva un po’ per la bravura del portiere ospite e un po’ per l’imprecisione sottoporta: Villa per ben tre volte e Redaelli non trovano la rete mentre, anche nel secondo tempo, la squadra ospite si avvicina alla porta solo con palle inattive. Finisce la partita con i ragazzi che portano a casa tre punti importanti contro un avversario che non merita l’attuale classifica… Domenica trasferta in quel di Carate……

Antonio Brambilla

 

GIOVANISSIMI 2001 vs San Giorgio Molteno 0-4

Sesta di campionato che vede l’Olginatese ospitare, tra le mura amiche, il San Giorgio Molteno.  La partita si apre male per i bianconeri che subiscono subito, alla prima azione, il vantaggio degli ospiti con un tiro sfortunatamente deviato che finisce in rete spiazzando l’incolpevole Simone. Dopo 5 minuti in cui i locali subisco il colpo, ecco che i bianconeri provano ad impostare il loro solito gioco prendendo abbastanza bene il possesso del pallone a centrocampo. Di fronte si trovano però una formazione solida, ben organizzata anche difensivamente, che riesce a bloccare abbastanza bene gli inserimenti dei nostri tre giocatori in avanti. A metà tempo su una palla persa in fase d’impostazione, il Molteno trova un calcio d’angolo. Cross in mezzo e nulla da fare per i bianconeri che devono soccombere ancora causa la netta superiorità fisica degli avversari difficilmente prendibili sulle palle ferme.  Verso il trentesimo ecco che il Molteno trova anche il terzo gol con un bel tiro da fuori che colpisce il palo interno e finisce in rete dopo una palla intercettata sul nostro rinvio dal fondo. Il secondo tempo parte con i bianconeri che subiscono un altro gol su un forte tiro dalla trequarti che il portiere non riesce a trattenere e sul quale si avventa il centravanti avversario che deposita in rete. I bianconeri, nonostante il passivo, mostrano grande carattere e non mollano cercando in tutti i modi di trovare almeno un gol. Crescono sul piano della corsa e iniziano ad impensierire maggiormente gli ospiti. Vanno vicinissimi al gol soprattutto in un’azione, in cui una parata prima ed un salvataggio fortunoso poi, lo negano. Continuano a forzare ma nulla da fare e la partita si chiude. In generale una buona prestazione in cui si è comunque provato a fare gioco (e questo è molto importante), non riuscendo però a trovare molte volte l’ultimo spunto vicino all’area avversaria. Anche la fase difensiva non è stata per niente male, anche e soprattutto valutando attentamente le circostanze che hanno portato al gol gli avversari (oltre ai gol da riscontrare c’è solo una parata vera a testa da parte dei nostri due portieri). La cosa migliore di oggi rimane per me lo spirito. Se un esterno fosse arrivato al 5′ del secondo tempo a vedere la partita, avrebbe pensato che fossimo sullo 0-1 e non sullo 0-4. Questo è importante perchè significa che abbiamo capito benissimo il messaggio del pre-partita, non mollare mai ragazzi! Avanti così che la strada è quella giusta!

Roberto Minniti

 

Pro Patria vs ESORDIENTI 2002 3-0 (Test Match)

Continuano i TEST-MATCH contro formazioni professionistiche per gli esordienti 2002 dell’Olginatese. Oggi al “Campo de Fùtbol de Solbiates” affrontano i “tigrotti” della Pro Patria. Squadre in campo con i classici colori sociali, divisa bianconera per l’Olginatese e la storica tenuta bianco-blu a strisce orizzontali per la Pro Patria. Campo non in perfette condizioni e spalti gremiti. Avvio al fulmicotone per i bustocchi che dopo appena 2 minuti trovano la rete su un errato disimpegno della difesa bianconera. Gli olginatesi subiscono il contraccolpo e impiegano quasi tutto il primo tempo per riuscire a dare una parvenza di collettività al loro gioco. Comunque il tempo trascorre senza grandi pericoli per entrambe le difese con la Pro Patria più sicura nel possesso palla. Seconda frazione di gioco che inizia con i Raga di Olginate costantemente nella metà campo bianco-blu senza però mai impensierire l’estremo difensore “bustocco”. Con il passare dei minuti i bianconeri fanno fatica a mantenere un così alto ritmo di gioco e lentamente lasciano il centrocampo agli avversari che trovano la rete ancora a causa di un errato disimpegno della retroguardia bianconera che cincischia nel liberare l’area e, facendosi rubare palla al limite dell’area, permette al centrale dei “tigrotti” di siglare la rete del 2-0. Terzo tempo con un inizio fotocopia al secondo in cui i bianconeri mantengono un maggiore possesso palla ma in maniera sterile e, a volte, confusionaria. La terza rete per i bianco-blu arriva da una ripartenza sulla fascia destra con relativo cross in area che trova l’attaccante pronto ad insaccare con la complicità del portiere olginatese. La partita termina con il risultato di 3-0 per la Pro Patria e con i bianconeri autori di un’insufficiente prestazione che è un passo indietro rispetto alle precedenti e ultime uscite contro Atalanta e Novara. Ora si ricomincia e si andrà ad affrontare la quotata professionistica ALESSANDRIA al Türk Telekom Arena, domenica 10 novembre.

Bruno Marini

 

 

 

PULCINI 2003 vs Mandello / Pro Patria vs PULCINI 2003

 

Luciano Manara vs PULCINI 2004 1-3 (1-4; 0-0; 0-1)

Prova del fuoco per i pulcini 2004 che affrontano la capolista Luciano Manara sul sintetico di Barzanò. Primo tempo quasi perfetto per i bianconeri che partono con il piglio giusto e grinta da vendere; basta infatti 1 minuto per vedere il primo gol, realizzato da Marcelin su assist al bacio di Matteo. La reazione dei padroni di casa è immediata, pressing alto con palla guadagnata sulla fascia sinistra e lancio perfetto per la punta che scarica a botta sicura ma Davide in tuffo neutralizza; nulla può invece sulla seconda, veloce, occasione per gli avversari che agguantano il pareggio grazie ad un ottima giocato del loro “7”. La Manara attacca ancora e di nuovo il nostro ultimo riesce a salvare, stavolta di piede, dando la scossa all’intera squadra; scossa presa e gol dell’ 1-2 confezionato ancora una volta dal duo TeoMarce con quest’ultimo in vesti di rifinitore. Ancora loro sono protagonisti nella terza rete con Teo che lancia per Marce che anticipa con la punta l’uscita del portiere e insacca. I padroni di casa, colpiti, cercano l’immediata rivalsa ma Leo dietro è un muro ben supportato da Didi e Mattia Carenini che suggella l’ottima prova con l’assist del 4-1 siglato da Teo. Secondo tempo meno vivace e più fisico, con occasioni e pali per entrambe le compagini; Diego sfiora più volte il gol con Daniel che ha la migliore occasione ma trova la splendida risposta del portiere avversario. 0-0 IL risultato finale grazie anche a due belle parate di Mattia, la prima provvidenziale su un missile su punizione. Ultima frazione tirata come una corda di violino, squadre combattive e sostanziale equilibrio fino al 10′ quando Diego s’inventa il gol della domenica (anche se si giocava di sabato) sparando all’incrocio dei pali una palla respinta dalla difesa. La squadra difende il risultato con i denti e porta a casa un 3-1 più che meritato.

Paina vs PULCINI 2004 4-6 (Torneo “All Star”)

Seconda partita nel torneo “All Star” a Paina e seconda vittoria proprio contro i padroni di casa; primo tempo frizzante nonostante l’umidità presente e 3-3 finale che diverte il pubblico. Vantaggio locale con un gran tiro dalla distanza su cui Davide nulla può; reazione bianconera che con Mattia Carenini trova il pareggio (tiro bomba dalla distanza) e che con un gol straordinario di Marcelin (sombrero al portiere e rete di potenza) si porta sul 2-1. Le azioni si susseguono incessanti e nel giro di pochi minuti prima Marcelin allunga il parziale poi i locali agguantano il pareggio. Secondo tempo equilibrato nei primi minuti, ci pensa Matteo a sbloccare con un tiro angolato dopo velo di Kevin; ancora il bomber colpisce per il doppio vantaggio con freddezza sotto porta dopo assist di Carenini. Paina che accorcia le distanze a metà ripresa poco prima che Mattia ristabilisca le stesse chiudendo la partita con un tennistico 6-4.

Davide Verderio

 

Valmadrera vs PULCINI 2005 0-3 (0-2, 0-7, 0-7)

Ottima prova dei Pulcini 2005 che ottengono la loro quarta vittoria in campionato battendo a domicilio il Valmadrera, su un campo piccolissimo e in condizioni pietose. E proprio questo dato dà ancora maggior risalto alla prestazione dei bianconeri, che pur affrontando un avversario decisamente modesto sviluppano un gran gioco andando costantemente in porta con azioni ricche di passaggi e ottimi movimenti, in particolare nel secondo e terzo parziale. Nella prima frazione il gioco è meno spumeggiante e per sbloccare il risultato serve un bell’anticipo d’esterno di Lori su calcio d’angolo battuto basso e radente da Andrea. Il raddoppio è praticamente la fotocopia del primo gol, con la differenza che Lori stavolta colpisce con l’interno del piede. Nel secondo tempo comincia lo show dei giovani bianconeri. Michel anticipa l’attaccante locale su un rinvio del portiere e segna l’1 a 0 complice una paperona del portiere avversario. Il secondo gol è invece tutto merito suo, e di Riccardo che serve l’assist giusto per il diagonale che vale il raddoppio. La terza rete la firma il solito Andriy alla sua maniera, di rapina, approfittando di un errore della difesa e infilando il pallone sotto le gambe del portiere. C’è gloria anche per Marco Caste, in rete con un gran tiro da fuori, e per Riky, che segna con un bellissimo piatto destro all’incrocio dei pali. In mezzo c’è spazio anche per la tripletta di uno scatenato Michel, micidiale con le sue sventole da lontano. Il settimo gol porta infine la firma di Andriy, bravo a sfruttare l’assist di Michel. Da segnalare la splendida prova di Beppe che, dopo aver capito che la partita sarà fin troppo semplice per lui, si diverte giocando alla grande con i piedi tutti i retropassaggi dei compagni, con una freddezza da veterano. Il terzo tempo prosegue sulla falsariga del secondo, anche se in avvio serve un maestoso colpo di reni di Beppe per salvare la porta bianconera. A sbloccare il punteggio ci pensa Marco Rada, prima grazie al collaudato schema dei calci d’angolo radenti di Andrea, poi con una bella azione personale. Samu, capitano contro tanti suoi compagni di scuola, si unisce meritatamente alla festa del gol rubando palla sulla fascia sinistra, accentrandosi e infilando la stessa all’angolino. Sale poi in cattedra Marco Caste che realizza una splendida doppietta in pochi minuti. Il sesto gol porta ancora la firma dello scatenato Michel, che si vede respingere una prima conclusione dal portiere valmadrerese ma poi va a ribadire il pallone in rete. Infine l’ultima goccia della pioggia di gol bianconera la realizza ancora Marco Caste, su ottimo passaggio del sempre più assist-man Riky.

Paolo Redi