LEON vs OLGINATESE

La prima squadra cade a Lesmo: il Leon vince 3-0

E’ una sconfitta difficile da digerire quella rimediata dalla prima squadra oggi pomeriggio a Lesmo contro il Leon. Lo è ancora di più guardando a un risultato finale che potrebbe lasciar pensare a una gara a senso unico, ma che tale non è stata. Anzi. I ragazzi di mister Simone Boldini hanno per lunghi tratti, soprattutto nel primo tempo, espresso quel bel gioco che ormai abbiamo imparato ad apprezzare, chiudendo per diversi minuti gli avversari nella propria trequarti. Gli episodi, stavolta, sono però stati totalmente sfavorevoli.

Succede nel calcio, soprattutto quando ti complichi la vita ritrovandoti già sotto quasi senza ancora aver allacciato gli scarpini. Ottavo minuto: imbucata centrale di Schiavo, difesa sorpresa e Ceesay battuto. Uno a zero. Poi inizia la partita vera. Ci prova Del Re, ma il portiere respinge. Tenta Puccio su punizione, mancando di poco il bersaglio. Si rende pericoloso pure Guanziroli, ma Vavassori gliela leva dal sette. Infine è la volta di Mosca, ma il suo colpo di testa da buona posizione sorvola la traversa.

Nella ripresa le distrazioni difensive aumentano e al 5′ è Ceesay a salvare su Bonseri. Al 18′, però, nemmeno il nostro numero uno può fare niente e Bonseri, servito alla perfezione da Ronchi, insacca il due a zero. Stavolta la reazione è confusa e inconcludente e, prima del novantesimo, il Leon segna ancora con Bonseri (in posizione sospetta) e chiude la pratica.

LEON 3

OLGINATESE 0

MARCATORI: Schiavo 8’pt; Bonseri 18’ e 41’st.

LEON: Vavassori, Cereda, Corti, Leotta (Riva 46’st), Calloni, Cusaro, Ronchi (Riminucci 37’st), Benedetti (Rovati 16’st), Bonseri (Bourmila 42’st), Biraghi, Schiavo (Mari 33’st). All. Motta.

OLGINATESE: Ceesay, Manara, Contrastato, Guanziroli, Puccio, Nasali, Alfano, Costa (Grigoriadis 18’st), Del Re, Lacchini, Mosca (Fumarolo 24’st). All. Boldini.

ARBITRO: Cremonesi di Lodi.

AMMONITI: Manara (O).