Single Blog Title

This is a single blog caption

Juniores Nazionale: Olginatese-Lecco 1-1

E’ un pari che sta molto stretto alla Juniores bianconera quello ottenuto nel derby di sabato pomeriggio contro il Lecco, nel match valevole per la seconda giornata di ritorno del girone B del campionato Juniores Nazionale.

I ragazzi del nuovo mister Paolo Marzorati, alla sua seconda partita da capo allenatore dopo l’esonero di Alessandro Campanaro, hanno infatti disputato una buona gara perdendo la possibilità di portare a casa i tre punti in quella che può considerarsi l’unica vera distrazione difensiva di tutto il match.

Parte subito forte l’Olginatese, prendendo immediatamente in mano il centrocampo e macinando gioco nella metà campo bluceleste. Al 7′ primo episodio di cronaca: Pomponi ruba un pallone in area di rigore, lo protegge e viene attaccato alle spalle da un difensore che, con troppa veemenza, lo spinge facendolo cadere; l’arbitro giudica però lieve la spinta del difensore e non assegna il calcio di rigore. Al 9′ prima occasione da rete con Montemartini che calcia da fuori area e sfiora la traversa con Regazzoni immobile. Al 13′ Lombardi recapita in area un calcio di punizione, Biffi manca l’intervento sul primo palo e la palla attraversa tutta l’area di rigore senza che nessun bianconero riesca a correggerne la traiettoria in rete. Al 18′ primo squillo del Lecco: buona azione sulla destra di Mangeruca, tocco arretrato per Rigamonti il cui tiro viene provvidenzialmente deviato in corner da Polledri. Al 32′ calcio d’angolo di Scaglia per la testa di Ferri che svetta altissimo ma non trova la porta. Al 37′ l’azione più pericolosa di tutto il primo tempo: Pomponi lavora un buon pallone sulla destra e serve al limite Montemartini, il cui tiro di prima intenzione si stampa sulla traversa; Biffi si avventa sulla traiettoria e calcia a botta sicura ma Regazzoni fa il miracolo respingendo con i piedi ancora nella zona del numero 10 che, ormai sbilanciato, conclude sul fondo.

Nella ripresa è ancora l’Olginatese a fare la partita. Al 13′, sugli sviluppi di un corner, Pirovano controlla il pallone sulla destra e crossa dalla parte opposta per Biffi che anticipa il meglio appostato Polledri e mette sul fondo di testa. Al 21′ ecco il meritato vantaggio bianconero: Pomponi sfiora di testa un cross proveniente da destra e colpisce il palo, sul pallone si avventa però Riva (fresco di esordio in Prima squadra proprio contro il Lecco domenica scorsa) che insacca nella porta ormai sguarnita: 1 a 0! Il Lecco si riversa in avanti alla ricerca del pari ma riesce a pungere solo con un gran colpo di tacco di Rigamonti, su punizione di Scaglia, che esce di poco a lato del palo. L’Olginatese regge bene dietro e prova a costruire il raddoppio. La squadra bianconera sembra insomma in grado di gestire il match ma alla mezz’ora succede l’imponderabile: su un innocuo (all’apparenza) lancio lungo della difesa del Lecco, Verderio si fa superare in velocità da Manzoni che salta anche Piranio e cade in area sull’intervento del portiere: per l’arbitro il contrasto tra l’attaccante lecchese e il difensore bianconero è regolare mentre l’intervento del portiere vale il cartellino rosso e il calcio di rigore per i blucelesti. Marzorati inserisce il secondo portiere Vitali al posto di Pomponi ma il numero 12 bianconero viene superato dagli undici metri dalla perfetta esecuzione di Rigamonti. A questo punto, forte dell’uomo in più, è il Lecco che prende in mano le redini della partita. L’unica buona occasione per gli ospiti è però un colpo di testa di Cremonini, su corner, respinto da Vitali.

Finisce 1 a 1, con tanto rammarico tra i bianconeri per una partita ben giocata ma che non ha regalato i tre punti.

 

OLGINATESE 1

LECCO 1

Marcatori: Riva (O) 21’st, Rigamonti (L) rig. 30’st.

Olginatese: Piranio, Maggi, Riva, Montemartini, Verderio, Polledri, Nasatti, Lombardi, Pomponi (Vitali 30’st), Biffi (Morrone 40’st), Pirovano (Fumagalli 17’st). All. Marzorati.

Lecco: Regazzoni, Ferri, Cremonini, Becheroni, Cairoli (Meyergue 17’st), Galli, Scaglia, Mangeruca, Rigamonti, Manzoni, Locatelli. All. Amatobene.

Arbitro: La Gorga di Varese. Assistenti: Conti e Brambilla di Lecco.

Espulso: Piranio (O) 30’st.

Ammoniti: Montemartini, Verderio (O), Ferri, Cremonini, Rigamonti e Manzoni (L).