Single Blog Title

This is a single blog caption

Il Pulcino Rossonero 2004 si è tinto di bianco…nero

Stupenda giornata quella del 1° Maggio per i Pulcini 2004, che trionfano nel milanese al 1° trofeo Pulcino Rossonero organizzato dalla società Lombardia Uno.

Nella prima fase del torneo i bianconeri affrontano la Luciano Manara e successivamente la vincente o perdente della sfida Cabiate-Accademia Inter, per l’assegnazione delle posizioni nel girone di qualificazione.

OLGINATESE – LUCIANO MANARA   3-0

La sfida con i bersaglieri è aperta da un fulmine a ciel sereno di Marcelin che, imbeccato alla perfezione da Mattia Carenini, gonfia la rete dopo 15″ di partita. La squadra gestisce molto bene la palla lasciando poco spazio agli avversari e colpisce nella prima frazione con Matteo per chiudere i conti nella ripresa con Mattia. L’altra sfida viene vinta, con il medesimo risultato, dall’Accademia Inter.

OLGINATESE – ACCADEMIA INTER   3-0

Partenza fotocopia della partita precedente con Marcelin che apre le marcature dopo pochi minuti di gioco e consente alla squadra di gestire il possesso palla; Davide, Leo e Yannick fanno buona guardia concedendo un solo tiro agli attaccanti avversari, Mattia e Didi recuperano tanti palloni e innescano Matteo e Marcelin, frecce dell’arco bianconero. Il raddoppio è firmato da Didi mentre Tommaso chiude il match.

Qualificati come primi del girone, affrontiamo i Soccer Boys in semifinale; l’altra sfida vede di fronte i padroni di casa della Lombardia Uno e la compagine del Pontisola.

OLGINATESE – SOCCER BOYS   2-2  (3-2 ai calci di rigore)

La sfida più difficile arriva in semifinale contro una squadra molto (anche troppo) aggressiva che non lascia giocare e ferma le azioni dei nostri con falli e falletti di ogni genere. I ragazzi reagiscono come meglio sanno e arrivano al vantaggio nella prima frazione con Mattia Carenini; il pareggio arriva nei primi minuti della ripresa ma Matteo ci riporta avanti. Gli ultimi minuti sono concitati, due buone occasioni da entrambe le parti non sono concretizzate e quando mancano una manciata di minuti arriva il pareggio avversario. Inevitabile lo scontro ai rigori: gli avversari sbagliano il primo rigore, Matteo è freddissimo così come Marcelin e Mattia Carenini che trafiggono il portiere e spingono la squadra in finale.

FINALE 1°-2°: OLGINATESE – PONTISOLA   3-2

La finale è intensa e si apre con la marcatura di Matteo, abile a sfruttare una disattenzione del portiere avversario e trafiggerlo; nella ripresa gli avversari pareggiano con un tiro dalla distanza su cui Mattia nulla può. La pressione del Pontisola è alta e solo un miracolo di Mattia scuote gli animi per gli ultimi minuti; Tommaso con un missile all’angolino riporta l’Olginatese in vantaggio, Mattia Carenini allunga sul 3-1. A pochi minuti dal termine gli avversari accorciano però di nuovo. Gestione ottima negli ultimi minuti e triplice fischio che sancisce la vittoria, meritata, per questi ragazzi.

GLI “11” del torneo: Passoni Davide, Sala Mattia, Valsecchi Leonardo, Melseaux Yannick, Galbusera Tommaso, Pozzoni Diego, Carenini Mattia, Mauri Dario, Ferraris Damiano, Assomoi Marcelin, Lanzalaco Matteo.

 

Davide Verderio