Single Blog Title

This is a single blog caption

Favolosi 2001! Battuti i 99 dell’Arcadia!

OLGINATESE 2001 vs Arcadia 1999 4 – 3

Turno di riposo per i 2001 dell’Olginatese nel campionato occupato da una sfida di spessore. I bianconeri ospitano infatti i primi in classifica dell’altro girone, cioè l’Arcadia, squadra composta di soli ragazzi nati nel 1999.

La partita si apre con un ottimo possesso palla dei padroni di casa che, fin dalle prime battute, prendono il controllo del gioco e del campo ed iniziano a costruire azioni con però poca concretezza nella fase finale. Purtroppo, a meno di 5 minuti dal termine del primo tempo, sono gli ospiti a passare in vantaggio con un lancio intercettato dall’attaccante dolzaghese che sfrutta al meglio la sua migliore stazza fisica (il doppio del suo marcatore) per portarsi avanti la palla e far partire un tiro forte ed imparabile.

Nel secondo tempo la trama della partita non cambia con i bianconeri a fare gioco e gli ospiti pronti a ripartire. Su una punizione dai 25 metri l’Arcadia trova il raddoppio sempre con il bravissimo numero 10 che lascia partire un tiro talmente forte che risulta imprendibile per il portiere locale. Sullo 0-2 i piccoli bianconeri non ci pensano nemmeno un secondo a mollare ed anzi continuano la loro bella partita. Rilanciano, aumentando ancora di più i ritmi, e trovano a metà tempo il gol con una bella conclusione da fuori di Andrea Adamoli. Dopo poco i locali pareggiano con Ricky Losa che conclude a rete dopo uno “schema” da calcio d’angolo. I bianconeri continuano a spingere approfittando degli sbandamenti degli ospiti ma il secondo tempo si chiude in parità.

Nel terzo tempo i locali sono sempre più convinti di potercela fare e quindi spingono ulteriormente sull’acceleratore alzando la partita su ritmi che gli ospiti non riescono a tenere. E’ proprio in questo periodo che i bianconeri trovano prima il 3-2 con Giona, bravo a finalizzare in area un’azione sviluppata sulla sinistra, e, poco dopo, il 4-2 con Cristian, lesto a deviare in rete una punizione di Lollo. I locali sono ormai pienamente padroni della partita e riescono a gestirla abbastanza bene. Solo nel finale gli ospiti tornano, sfruttando il “fisico” sulle palle alte, a farsi vedere vicino all’area e trovano a poco dalla fine il gol del 3-4 con un’azione centrale.

La partita si conclude poco dopo ed i bianconeri possono così esultare. Ancora una volta si può dire che il piccolo Davide ha avuto la meglio sul gigante Golia… Che dire in generale? Bravi! Vedervi giocare è bello, vedere come gestite la palla, come cercate sempre e nonostante tutto di trovare la giocata per uscire col pallone al piede da quasi tutte le situazioni. Vedervi “combattere” contro questi giganti senza paura, senza tirarsi mai indietro, senza levare mai la gamba ma, anzi, mettendoci tutta quella grinta e carattere è una soddisfazione ed un piacere. La strada è ancora lunga ma siamo convinti che è quella giusta, che il sacrificio e l’umiltà (che qualcun’altro aveva forse scordato prima di entrare sabato!) pagano. Di “lavoro” da fare ne abbiamo ancora parecchio, dobbiamo imparare e crescere anche e soprattutto in prospettiva di un obiettivo futuro importante.  Avanti così!

Roberto Minniti