Single Blog Title

This is a single blog caption

Cronache bianconere…

ALLIEVI 97 vs Vis Nova Giussano 3-1

Maglia, Bella, Beccalli
Continua la striscia positiva bianconera in questo ostico girone, un buon Vis Nova non basta a fermare una determinata Olginatese. Inizia un po’ in sordina la squadra casalinga che fatica ad affondare i colpi trovandosi di fronte un’ottima retroguardia sopratutto difficile da superare centralmente, infatti il primo goal lo sigla Maglia entrando dalla fascia sinistra e battendo in diagonale sul palo lungo l’estremo difensore. Poco dopo è il momento del raddoppio firmato Bella servito da un pregevole colpo di tacco di Maggioni. In una delle pochissime azioni concesse alla squadra ospite un dubbio contatto in area concede un penalty che permette al Vis Nova di accorciare le distanze al termine del primo tempo. Nella ripresa l’Olginatese appare molto più determinata infatti si innescano pericolose azioni ma troppe volte fermate per dubbi fuorigioco come il goal firmato da un ottimo Galletti, classe 98, purtroppo ingiustamente annullato. Il terzo definitivo sigillo lo firma il granitico Beccalli dagli undici metri. Una buona prestazione da parte di tutti, non concedendo quasi nulla all’avversario, ma sicuramente c’era margine per realizzare qualche rete in più. Comunque tre punti importanti contro una squadra candidata per la parte alta della classifica, andiamo avanti senza abbassare mai la guardia.

Fabio Ortelli

Villa vs ALLIEVI 98 1-2

Dopo l’amaro pareggio della scorsa giornata torniamo alla vittoria. A subire la sconfitta è stato il Villa… Questa partita la sentivamo molto, volevamo dimostrare quello che valiamo portando in campo una grande grinta. Nel primo tempo gli avversari si sono avvicinati solo in poche occasioni alla nostra porta, ad esempio con una punizione salvata con una grande parata da Lavelli. Abbiamo avuto parecchie occasioni per segnare ma purtroppo la palla non entrava. Il primo tempo si è concluso 0 – 0. La ripresa comincia con un rigore a nostro favore conquistato da Bolis, appena entrato, che come sempre ha fatto goal. Dopo 6 minuti Stefanoni riesce a raddoppiare il risultato con un pallonetto sul portiere. Gli avversari tentano di reagire avvicinandosi alla nostra porta senza risultati concreti e al minuto 33 l’arbitro concede un rigore al Villa per una presunta trattenuta in area che si conclude in goal. Ma l’Olginatese con tenacia difende il risultato fino al fischio finale della partita portando a casa una splendida ed importante vittoria.

Alessandro Pozzi

 

 

 

GIOVANISSIMI 99 vs Sondrio 3-1

Partita giocata bene e vinta dai nostri ragazzi tra le mura amiche dove da due partite non riuscivamo a marcare punti. Si capisce fin dalla genesi che in campo c’è la voglia, la determinazione e la qualità per fare risultato. Il primo tempo dimostra un dominio e una superiorità a tratti imbarazzante dove tutti i ragazzi creano gioco, buone trame e divertimento per gli spettatori. Dopo vari tentativi dove i nostri Rada, Radice e Tenderini impensieriscono il portiere avversario è proprio quest’ultimo al 25’ con una grande rasoiata da fuori area a realizzare la prima rete. La partita è indirizzata e nel giro di sei minuti su corner battuti dallo specialista Rada il nostro bomber Galli insacca di testa per ben due volte. Alla ripresa Mister Galli cambia volto alla squadra ma non ai contenuti della partita. Il possesso palla e il pallino del gioco sono sempre a favore dei nostri ragazzi ma un sano appagamento, troppa voglia di strafare e un po’ di disattenzione portano al goal del Sondrio, a tante occasioni sfumate per l’Olginatese e alla fine della partita. Per finire permettetemi tre dovute sottolineature: siamo contenti perché quest’anno non avevamo mai vinto due partite consecutive, ragazzi ora bisogna continuare; siamo contenti perché oggi è ritornato a giocare dopo 8 mesi di inattività Spinelli Alessandro; siamo contenti perché oggi finalmente abbiamo visto una squadra con tanti NOI e pochi, pochissimi IO.

Carlo Bovis

 

 

 

Folgore Caratese vs GIOVANISSIMI 2000 3-2

Sconfitta che lascia molto amaro in bocca quella subita dai ragazzi a Carate. La partita inizia subito ad alta intensità, i primi dieci minuti sono fase di studio dove le squadre concedono poco agli avversari. Al 15’ Folgore in vantaggio con un diagonale da dentro l’area che batte l’incolpevole Tentori. I ragazzi subìto il gol non ci stanno e da qui fino alla fine del primo tempo è un forcing nella metà campo avversaria: una traversa e tre interventi decisivi del portiere negano a Redaelli la gioia del gol. Il secondo tempo inizia subito con i ragazzi in avanti e al 5’ un tiro da fuori area di Todeschini ristabilisce la parità. Passano pochi minuti e la Folgore si riporta in vantaggio su una nostra ingenuità. Al 20’ Maggioni, dopo un incursione sulla fascia sinistra, serve Sala che dal limite fa 2-2. A 10 minuti dalla fine il gol che chiude la partita: il bomber della Caratese riesce ad anticipare i nostri difensori su una palla in verticale e in diagonale mette in rete. Negli ultimi minuti prima Villa con un tiro al volo e poi Redaelli con un tiro da dentro l’area cercano il gol del pareggio che però non arriva. Si esce con una sconfitta e molto rammarico…..

Antonio Brambilla

 

Oratorio Cassago vs GIOVANISSIMI 2001 4-6

Partita rocambolesca la settima di campionato per gli Esordienti/Giovanissimi 2001 dell’Olginatese. La gara inizia con i bianconeri che cercano un possesso della palla troppo insistito e senza mai verticalizzare dando così tanto tempo agli avversari per riposizionarsi e chiudere gli spazi. In questa prima fase, anche grazie a due nostri regali, gli avversari trovano in ripartenza il primo e il secondo gol nei primi quindici minuti e la gara si fa in salita. Presi gli schiaffi ecco che si inizia a ricercare con più velocità ed insistenza i tre davanti ed iniziano ad arrivare le occasioni da gol. Il primo gol lo trova Ricky Atletico lesto a deviare in rete un tiro dalla distanza di Lollo. Poco dopo è Samu a pareggiare appoggiando in rete una punizione calciata da Gildo. Le azioni si susseguono ed in una di queste, dopo dei salvataggi ripetuti vicino alla linea della porta, un giocatore avversario stende nettamente in area Ricky Atletico decretando il rigore che lui stesso realizzerà completando così in un quarto d’ora la rimonta. I bianconeri non si fermano e allo scadere del primo tempo trovano anche il 2-4 con Ricky Atletico che lascia partire un gran tiro di controbalzo da fuori area che si va a depositare nell’angolino. Nel secondo tempo gli ospiti riprendono da dove avevano terminato e, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Cristiano trova con un bel tiro all’incrocio il gol dopo un assist di Longhi. Verso metà del tempo i locali accorciano le distanze sugli sviluppi di un calcio di punizione in cui viene pescato in area un giocatore avversario bravo e svelto a girare in rete con una bella conclusione. I bianconeri non demordono e continuano a fare gioco e dopo qualche altra azione clamorosamente sbagliata, ecco che Ricky Losa trova il gol del 3-6 con un bel tiro in diagonale in area. Nel finale i padroni di casa trovano il loro quarto gol nell’ultimo minuto sul secondo rigore, assolutamente inesistente, concesso quasi consecutivamente (il primo qualche minuto prima calciato sul palo esterno) e la partita si chiude. In generale una buona prova (positiva la capacità di reazione dopo l’avvio disastroso) anche e soprattutto da chi, fino ad oggi, aveva giocato un po’ meno. Positivo il fatto di provare a fare sempre un grande possesso palla ma bisogna stare attenti a non cadere nel rischio di renderlo assolutamente fine a se stesso. Inaccettabile il fatto di concedere quattro gol agli avversari, soprattutto per una squadra che ha sempre fatto dell’attenzione in fase di non possesso e dell’equilibrio due delle sue caratteristiche principali. Impariamo dai nostri errori e andiamo avanti.

Roberto Minniti

 

Alessandria vs ESORDIENTI 2002 1-1 (1-0; 0-0; 0-1) – Test Match

E finalmente arrivò il punto! Sul campo di Lobbi, ridente cittadina alle porte di Alessandria, i bianconeri affrontano a viso aperto i “grigi” piemontesi e conquistano il loro primo punto nella serie di TEST-MATCH che li vedono affrontare società professionistiche. La gara inizia con i bianconeri che mettono in difficoltà gli avversari con un gioco rapido e aggressivo che li porta a rimanere per i primi 10 minuti costantemente nella metà campo alessandrina. L’Alessandria prende quindi le misure e inizia, con rapide ripartenze, a costringere gli olginatesi a rallentare la loro pressione. La rete dei piemontesi scaturisce da una mischia in area bianconera con la difesa ospite lenta nel liberare la palla. Con il risultato di 1-0 termina la prima frazione di gioco. Il secondo tempo inizia con gli alessandrini costantemente in avanti e con i Raga che rischiano di capitolare sotto gli attacchi continui dei “grigi”. Alla metà del tempo avviene un improvviso ribaltamento dei ruoli con i bianconeri che iniziano a giocare un bel calcio, con una sana carica agonistica che li porta a sfiorare più volte il pareggio. Terzo tempo in cui le squadre si affrontano a viso aperto mettendo in mostra le loro doti tecnico-tattiche. L’Alessandria sfiora un paio di volte la rete del raddoppio mentre gli olginatesi pur macinando gioco non riescono ad essere veramente pericolosi. A 7 minuti dalla fine enorme occasione dei piemontesi con parata decisiva di LONGHI e nella ripartenza i bianconeri trovano la rete del pareggio con bomber SALA che da circa 25 metri fa partire un bolide che si insacca alle spalle dell’incolpevole portiere avversario. Gli ultimi minuti sono un arrembaggio dell’Alessandria alla difesa dei Raga che si difendono con ordine e riescono a portare a casa un più che meritato pareggio. Nota di merito a SANVITO per una prestazione ai limiti della perfezione. Ora ultimo impegno dei TEST-MATCH, domenica prossima sul terreno amico della Rosaleda, con la sfida contro la PRO SESTO.

Bruno Marini

 

 

 

PULCINI 2004 vs Oratorio Perego 3-2 (1-1; 1-1; 4-0)

Partita sottotono per i ragazzi bianconeri che non riescono a esprimersi come sempre e riescono a portare a casa i 3 punti solo vincendo l’ultimo tempo. Si parte subito forte e nei primi minuti fioccano le occasioni da entrambe le parti senza però vedere la rete gonfiarsi; è un’autorete a sbloccare la partita: dopo uno splendido tiro di Mattia Carenini che si stampa sul palo, un difensore cerca di rinviare ma colpisce male e trafigge il suo portiere. I ragazzi pensano di avere già in mano la partita e rallentano il gioco, lasciando il campo agli avversari che ci mettono poco a raggiungere il pareggio: palla filtrante che buca la linea difensiva e mette l’attaccante ospite a tu per tu con Davide che nulla può sulla conclusione ravvicinata. Si va al riposo sul parziale di 1-1 e nel secondo tempo i padroni di casa soffrono le incursioni avversarie, continue e insistenti, che li portano poi al vantaggio; il pareggio arriva a tempo quasi scaduto grazie a Daniel che insacca di testa dopo incrocio dei pali colpito da Tommaso. Terzo tempo dominato dai padroni di casa che partono fortissimo con Matteo, autore di una doppietta, pressing alto e tanto gioco; ancora Mattia Carenini segna dopo la metà del tempo e a chiudere la partita ci pensa Daniel che in scivolata batte il portiere.

Davide Verderio

 

PULCINI 2005 vs Polisportiva Rovinata 3-0 (2-0, 3-0, 6-1)

Nel giorno del compleanno del nostro portiere Beppe, i Pulcini 2005 non giocano una gara brillante dal punto di vista fisico ma fanno comunque valere la loro miglior tecnica e organizzazione travolgendo così la malcapitata Rovinata con un perentorio 11 a 1. Nel primo tempo i gol arrivano sull’asse AndreaSamu: nel primo caso Andrea salta un avversario in dribbling e serve a Samu il pallone del vantaggio, nel secondo il centrocampista bianconero ruba palla e serve il suo bomber che evita un avversario in slalom e infila il pallone all’angolino. Beppe, Marco Rada e Lori vigilano sulla porta bianconera e la frazione si chiude sul 2 a 0 senza alcuna sofferenza. Nella ripresa il mattatore dell’incontro è Marco Caste, autore di una tripletta. La prima rete arriva con un bel destro dopo un pallone rubato, la seconda e la terza su pregevoli assist di Riky. Andriy non segna ma lavora bene per la squadra, così come Michel e Jacopo che assicurano l’inviolabilità della porta bianconera. Nel terzo tempo la squadra dilaga. Samu scarta anche il portiere e realizza la tripletta personale, prima di servire a Lorenzo l’assist per il diagonale mancino che vale il 2 a 0. La terza rete porta la firma di Andrea, bravo a battere il portiere con un bel tiro di destro. Infine, prima della girandola di cambi di metà tempo, trova la rete anche Marco Rada, bravo a rubare palla e battere l’estremo difensore avversario. Dopo i cambi, che prevedono anche l’innesto del nostro portiere Beppe in attacco, la squadra realizza altre due reti. Nel primo caso Beppe serve un gran pallone ad Andriy, tiro parato ma ribadito in rete dalla sfortunata deviazione di un giocatore biancorosso. Poi è invece il solito Riky a servire l’ennesimo assist per il gol di Andriy, che entra di prepotenza sul secondo palo e infila il pallone in rete. Il gol degli avversari, arrivato con la nostra difesa rimasta un po’ troppo alta, non cambia il racconto di una giornata splendida per tutti i ragazzi.. E ora.. TUTTI A TIFARE GLI AZZURRI!!!!!!

Paolo Redi