Single Blog Title

This is a single blog caption

2005: Pro Sesto travolta e 2° posto a Pagnano

Ottimo weekend per i Pulcini 2005 che sabato hanno strapazzato la Pro Sesto con un rotondo 6 a 0 e domenica si sono classificati al secondo posto del torneo di Pagnano, aperto anche ai 2004.

 

Olginatese vs Pro Sesto 6-0 (2-0, 1-0, 3-0)

Si gioca a 7 e i ragazzi di mister Matteo Zelioli si dimostrano subito in palla. Nel primo tempo, così come in tutta la partita, la difesa soffre poco, i portieri svolgono quasi semplicemente un’ordinaria amministrazione, e le occasioni per segnare si ripetono. Il primo tempo si chiude sul 2 a 0 grazie ad alla doppietta di un ispirato Marco Rada. Nel secondo tempo il copione non cambia ma i bianconeri fanno più fatica a segnare, anche per un po’ di imprecisione sottoporta. La rete decisiva la segna Marco Caste, ribadendo in rete un’azione corale. Nel terzo e ultimo tempo i bianconeri dilagano fin dal principio: Andriy apre le marcature con un tocco di rapina su calcio d’angolo e raddoppia poco dopo concludendo una bella azione corale. Nel finale arriva anche la terza marcatura. Una gran bella partita, bravi!

 

Torneo di Pagnano

Non paghi delle fatiche del giorno prima, i giovani bianconeri si ritrovano la domenica mattina per una lunga giornata di gare in quel di Pagnano. Si comincia con il girone di qualificazione e i ragazzi dominano l’inizio della sfida contro l’Osgb Merate segnando subito due reti con Marco Rada, bravo prima a liberarsi di un avversario su passaggio di Lori e infilare sul primo palo, e poi scagliando un gran destro sotto la traversa dopo una bella palla rubata da Riky. Due rimpalli fortunosi permettono però ai verdi di rimontare lo svantaggio. I bianconeri s’innervosiscono, smettono di giocare con tranquillità e iniziano a farlo con frenesia. Risultato, l’Osgb Merate segna quattro reti e vince la partita 4 a 2.

Nel secondo match l’Olginatese affronta i padroni di casa del Pagnano. Il primo tempo è un monologo bianconero ma la sfortuna si abbatte sui ragazzi di mister Zelioli che colpiscono ben tre pali con Marco Rada, segnando invece soltanto una rete con Samuele. Nella ripresa calo verticale dell’Olginatese e Pagnano che infila il pareggio e sfiora più volte il gol della vittoria, fermato solo dalle parate di un Beppe in giornata di grazia. Gol che invece arriva per i bianconeri a tempo scaduto con una grande giocata di Marco Caste che, battendo un calcio di punizione, finta il tiro sull’arrivo della barriera avversaria e si libera per il sinistro vincente all’angolino. Gli avversari protestano per il tempo scaduto ma l’arbitro convalida la rete.

Nell’ultima partita del girone di qualificazione l’Olginatese gioca alla grande contro il Santa Maria Hoè e legittima il passaggio del turno. Marco Rada serve l’assist ad Andrea che trova il palo, la schiena del portiere e il gol. Poco dopo lo stesso Andrea calcia da fuori e il portiere sbaglia tutto infilandosi praticamente da solo. Passano pochi minuti e il numero 4 bianconero cala la tripletta con un bel piatto destro dopo una percussione centrale di Andriy. Prima della fine del tempo c’è anche il quarto gol, messo a segno dal numero 9 che corregge in rete un sinistro radente di Lori. Nella ripresa cambiano gli interpreti ma non la sostanza. Samuele infila il 5 a 0 con una gran botta da fuori, raddoppia poco dopo rubando palla agli avversari e centra il tris con un tiro da fuori deviato da un difensore. L’8 a 0 potrebbe arrivare da una grande giocata di Marco Caste ma il suo pallonetto a scavalcare il portiere si stampa sull’incrocio dei pali. Il numero 8 trova comunque il gol poco dopo con un bel sinistro all’angolino. La porta rimane inviolata grazie alla solida prova di Michel e Lori e alle parate di un Beppe che, pur poco impegnato, si rivela decisivo quando conta.

L’Olginatese si qualifica per il girone dei migliori ma lo inaugura con due sconfitte. Nel primo match sono i futuri vincitori del Cernusco-Merate (squadra interamente composta da 2004) a superare, pur senza meritare, i bianconeri. La partita finisce 2 a 0 ma il secondo tempo è un autentico dominio dell’Olginatese che, però, non riesce a segnare. La seconda sfida vede di nuovo di fronte l’Osgb Merate e, anche in questo caso, i bianconeri vengono sconfitti, pur giocando di nuovo un bel match. Finisce 2 a 3, con le reti olginatesi messe a segno da Lori e Marco Caste.

Nell’ultima fatica di giornata arriva un’altra buona prestazione e stavolta pure la vittoria, 2 a 0 contro l’Orobia Robbiate (2004) grazie ai gol di Samu e Andriy. Vittoria che, per differenza reti, vale il secondo posto finale.