Single Blog Title

This is a single blog caption

2002: vittoria col Seregno e pari con l’Ausonia

Test importanti nell’ultimo weekend per gli Esordienti 2002, impegnati sabato contro l’Ausonia e domenica con il Seregno. Vediamo com’è andata leggendo le cronache di mister Bruno Marini.

 

AUSONIA – OLGINATESE 1-1

Giornata uggiosa quella che vede i “Raga” di Olginate impegnati in un incontro amichevole contro i pari età dell’AUSONIA 1931 di Milano. In uno stadio sufficientemente gremito nonostante il clima, le due squadre danno vita ad un incontro non certamente entusiasmate sotto il profilo del gioco. I bianconeri olginatesi cercano di esprimere il loro solito gioco ma si vede sin dalle prime battute che, forse causa le dimensioni ridotte del terreno di gioco (in realtà un campo a 9), la mancata giusta concentrazione e il pressing avversario, la giornata non è delle migliori. Errori di tecnica di base ed errati movimenti fanno sì che tutte le iniziative bianconere cozzino contro la retroguardia dei nero-verdi. Nelle loro ripartenze i milanesi si rendono pericolosi in più occasioni e se una prima volta “graziano” i bianconeri, salvati da un prodigioso intervento di AIROLDI sulla linea di porta, la seconda volta colpiscono, su azione di calcio d’angolo, con il loro esterno destro lasciato inspiegabilmente solo in area. Il primo tempo termina sull’1-0 (meritato) per i milanesi. Nella ripresa i lecchesi hanno subito l’occasione di pareggiare ma sbagliano clamorosamente un rigore, assegnato dal direttore di gara per un evidente fallo in area su AMIGONI che si incarica di battere ma calcia centralmente facilitando la parata del portiere. I bianconeri continuano a non esprimere un bel gioco ma si fanno più intraprendenti anche rischiando di scoprirsi alle ripartenze dei milanesi schierati con un offensivo 3-4-3. A metà della ripresa RIVA sigla il pareggio con un’azione personale conclusa con un potente tiro da fuori area. Con l’avvenuta parità subentra la “paura” di perdere ed entrambe le squadre cercano più di coprirsi che di attaccare e quindi l’incontro si avvia su un giusto risultato di parità che non accontenta certo per il gioco.

 

OLGINATESE – SEREGNO 3-1

Seconda amichevole del weekend, questa volta tra le mura amiche del San Mamés. Agli ordini dell’internazionale LUCA “tagliavento” COLOMBO si sfidano Olginatese e Seregno. Gli olginatesi, probabilmente redarguiti dal mister dopo la brutta prestazione del giorno precedente, iniziano con il giusto piglio e tengono gli avversari costantemente in fase difensiva. Solo in un’occasione i brianzoli riescono ad affacciarsi nella metà campo bianconera e lo fanno in modo abbastanza pericoloso trovando la retroguardia olginatese leggermente sguarnita. Comunque per tutto il primo tempo sono i “Raga” a macinare gioco e a rendersi pericolosi ma è solo grazie ad un potente tiro di FISCHETTI che, dopo aver battuto sulla traversa s’insacca alle spalle dell’ottimo portiere seregnino, che passano in vantaggio. Secondo tempo di black-out per gli olginatesi che tornano indietro di 24 ore e rivedono i “fantasmi” del giorno precedente. Disordinati, scarsamente concentrati, con errori tecnici ingiustificati fanno sì che siano i giocatori del Seregno a prendere le redini del gioco mettendo più volte in difficoltà la retroguardia olginatese. Ed infatti, all’ennesimo errore in fase di impostazione da parte dei bianconeri, il Seregno conquista palla e sigla il pareggio con un’azione di ripartenza. Il tempo termina quindi sul risultato di 1-1 e si va negli spogliatoi. Terzo tempo in cui si denota fin dalle prime battute che i bianconeri hanno “fatto quattro chiacchere” nello spogliatoio con il loro allenatore ed infatti riprendono a macinare gioco come nel primo tempo anche se permangono alcune difficoltà in fase di impostazione. Sono le reti di COLOMBO e RIVA a fissare il risultato finale di 3-1. Da segnalare la buona prestazione di COLOMBO ANDREA che riesce a mettere ordine a centrocampo nei momenti di difficoltà. Ora settimana di intensi allenamenti prima dell’amichevole con il Verderio per poi riprendere domenica 16 febbraio la serie di test-match con formazioni professionistiche.