Single Blog Title

This is a single blog caption

2001: battuti i 2000 del Renate!!

Renate Giovani vs GIOVANISSIMI 2001 1-2

Sabato pomeriggio, a Renate, si è giocata la quinta giornata del girone di ritorno. Sfida assai delicata poiché l’Olginatese precede di sole tre lunghezze il Renate. Un importante scontro diretto.

Comincia il match: l’Olginatese pare una squadra disordinata, apatica e svogliata. Orrido inizio per la squadra ospite. Il Renate, al terzo minuto, batte una punizione poco fuori dall’area di rigore bianconera, il pallone sbatte sulla traversa per poi carambolare sui piedi dell’attaccante locale che sfrutta l’immobilità difensiva bianconera e calcia in rete il pallone. I padroni di casa passano subito in vantaggio. Dopo questi orribili tre minuti l’Olginatese si sveglia, mantenendo un ottimo possesso di palla, preciso e fluido, e mettendo in difficoltà la retroguardia avversaria. Difatti al decimo minuto Losa effettua un perfetto cross per Cristiano che coordinandosi ottimamente calcia al volo portando il risultato in parità. La partita continua con l’Olginatese che, fino al termine del primo tempo, crea un buon possesso palla e imbastisce buone azioni pericolose senza però trovare la rete del 2-1. Riprende la seconda frazione, riprende il possesso palla bianconero. Gli ospiti soffrono poco niente e creano qualche azione pericolosa. A poco più di dieci minuti dal termine della sfida, Cristian lanciato solo verso la porta viene fermato irregolarmente dall’ avversario. Rosso diretto per il difensore del Renate, siccome il fallo è considerato da ultimo uomo, e calcio di punizione dal limite dell’area per l’Olginatese. Lorenzo va sul punto di battuta: la palla scavalca la barriera, il portiere vede la sfera all’ultimo istante e non riesce a pararla; punizione formidabile. L’Olginatese passa in vantaggio. Nei minuti successivi i bianconeri si difendono in modo ordinato e attaccano spietatamente, creando importanti occasioni da gol. La terza rete non arriva, ma l’Olginatese, meritatamente, ottiene la vittoria. I bianconeri guadagnano così tre punti fondamentali per il campionato.

Stefano Tironi